Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 hydromac escavatore

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: hydromac escavatore    Dom Set 21, 2014 5:45 pm

Hydromac era una fabbrica italiana di escavatori fondata da Carlo Bruneri nel 1965 a Torino, Italia .

Le fabbriche erano situate su San Mauro a nord est di Torino e Trino (Vercelli) in Italia. I primi modelli erano basati su precedenti Bruneri Yumbo modelli. Due modelli di HYDROMAC (come H180 e H200) sono stati progettati da Pininfarina, che era più famoso come disegnatore di macchina (Stylist).

La società ha chiuso alla fine del 1983, quando River Spa , una organizzazione finanziaria, ha acquistato il diritto di produzione alla gamma di Hydromac. La produzione poi ricominciò nel 1984 a San Mauro e Cuneo vicino al confine con la Francia. Nel 1987 Fiume SpA ha ceduto Hydromac e la proprietà pased a ILME SpA e nel 1989 la produzione si trasferì a Settimo Torinese.

Nel 1994 un altro cambio di proprietà è avvenuto con la creazione di Hydromac Maquinas Italia.

Oggi il marchio Hydromac è uscito dal mercato europeo, ma gli escavatori sono ancora prodotta in Argentina

http://www.hydromac.it/

http://www.hydromac.it/Storia.asp
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: hydromac escavatore    Dom Set 21, 2014 5:52 pm

Hydromac SPA e' una delle industrie storiche del periodo d'oro del movimento terra italiano, fondata dal geniale Carlo Bruneri a Torino nell lontano 1965, i primi escavatori by Hydromac erano basati sulla tecnologia sviluppata in passato dallo stesso Bruneri su alcuni escavatori chiamati Yumbo, infatti era dal 1948 che il costruttore sperimentava escavatori idraulici, Forse non tutti sanno che quest' industria che ha cessato di produrre escavatori i Italia e dal 1996 e' rinata in Argentina con nome Hydromac Machines SA e produce a tutt'oggi questi escavatori , la gamma attuale comprende ; Il Turbo America 125 con motore Perkins Turbo intercooller nuova generazione, 6 cilindri in liena, potenza 160 hp, peso 210 q.li Poi ci sarebbe il Turbo America 155 sempre stesso motore pero' con potenza di 172 hp e peso di 255 q.li, Invece la gamma attuale

comprende il miniescavatore HYDROMAC H107 motore cummins turbo raffreddamento ad acqua potenza 37 kw., e il H 113 , H 121 , H 122, H 124, H 133, H136 tutti con motore cummins 4 tempi raffreddamento a liquido ma di questi ci occuperemo meglio prossimamente. In poco tempo questa industria riusci' a con quistarsi un certo rispetto sia asul mercato italiano che su quello mondiale, infatti nel 1976 contava circa 650 operai e 2 stabilimenti di produzione. Nel 1983 Hydromac SPA fu' acquisita da River SPA e poi da Ilme S.p.A. alla Hydromac Maquinas Italia, ed infine alla Hydromac srl che cessò definitivamente l'attività nel 1996 La gamma di escavatori era piu' o meno la seguente Yumbo Super gommato (detto anche triciclo) Periodo Iniziale Bruneri dal 1950 al 1964 Yumbo cingolato ( trasmissione a catene) Yumbo Super '65 cingolato ( motori idraulici diretti) HYD4 Periodo gestione dal 1965 al 1983 Hydromac SPA HG 4 H 6 H 7 H 7S HG 7S H 5, H 8, H 100 H 115 , H 200 H 115 Turbo H 115 Turbo Super H 150 H 180 H 50, H 75 H 75 HDS cambio al vertice con gestione River dal 1984 HG 75 H 95 H 95 Europa H 105 H 120 HD H 135 H 170 H 230 Epoca gestione Ilme dal 1987 al 1992 H 15 H 20 H 85 Turbo H 85 Europa H 115 Turbo europa H 145 Turbo europa H 180 cabina tipo elicottero H 200 cabina rotonda H 270 Tubo Gestione Hydromac srl dal 1993 al 1996 H 20 Europa H 115 Turbo LS Europa H 145 Turbo LS Europa
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: hydromac frontale h7   Mer Nov 30, 2016 4:48 pm

escavatore frontale h 7









Hydromac era una fabbrica italiana di escavatori fondata da Carlo Bruneri nel 1965 a Torino, Italia


Le fabbriche si trovavano su San Mauro a nord est di Torino e Trino (Vercelli) in Italia. I primi modelli erano basati su precedenti Bruneri Yumbo modelli. Due modelli di HYDROMAC (come H180 e H200) sono stati progettati da Pininfarina che era più famoso come disegnatore di macchina (stilista).

La società ha chiuso alla fine del 1983, quando River Spa , una organizzazione finanziaria, ha acquistato il diritto di produzione di gamma di Hydromac. Produzione poi ricominciò nel 1984 a San Mauro e Cuneo, vicino al confine con la Francia. Nel 1987 Fiume SpA ha ceduto Hydromac e la proprietà pased a Ilme SpA e nel 1989 la produzione si trasferisce a Settimo Torinese.

Nel 1994 un altro cambio di proprietà si è verificato con la creazione di Hydromac Maquinas Italia.

Oggi il marchio Hydromac è uscito dal mercato europeo, ma gli escavatori sono ancora prodotte in Argentina















Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: escavatore hydromac   Lun Feb 06, 2017 2:06 pm

vecchio escavatore hydromac cingolato monobraccio verde ramarro








145 hydromac


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: macchine hydromac   Lun Feb 06, 2017 8:15 pm

Modello:
HG 75 Gommato
Descrizione:
Escavatore gommato Hydromac HG75 120q.li, revisionato, riverniciato, motore Perkins 3.9L nuovo con 2000 ore di esercizio, lunghezza 5,72 mt, larghezza 2,45, triplice braccio ed impianto martellone,
Motore:
Perkins
Potenza (Kw):
52
Peso (Qt):
120





L’escavatore idraulico è nato a Torino nel secondo dopoguerra dall’ingegno di Carlo e Mario Bruneri.

Nel 1951 venne infatti registrato a nome della “Ditta Carlo e Mario Bruneri” il brevetto per il primo “escavatore idraulico” al mondo.

Una invenzione che i fratelli Bruneri cedettero alla francese Sicam che portò al primo esemplare di escavatore denominato “Yumbo”.

La storia dello “Yumbo” è stata indissolubilmente legata al nome Bruneri. I figli di Carlo e Mario divisero le sorti aziendali dando origine, nel 1965, a due aziende concorrenti e che hanno caratterizzato in positivo la storia delle macchine movimento terra moderne.

Da un lato la Simit e, dall’altro, la Hydromac.

Se la prima si distinse fin da subito per la qualità elevata dei suoi prodotti e le innovazioni tecniche che fecero storia come, ad esempio, il braccio con cilindro posizionatore, la seconda ebbe una fortissima espansione commerciale con prodotti di qualità inferiore ma con una gamma molto vasta composta anche da fortunati modelli gommati.

Caratterizzata dall’inconfondibile colore “verde ramarro”, gli escavatori della Hydromac si diffusero infatti in tutta Europa grazie alla forte propensione agli investimenti finalizzati alla produzione e allo sviluppo di una rete commerciale capillare che ben presto si sviluppò fuori dai confini nazionali tanto da diventare una seria concorrente all’altra grande specialista degli escavatori idraulici: la francese Poclain.

Gli stabilimenti produttivi erano due: quello di San Mauro Torinese in cui avvenivano le lavorazioni di molte parti degli escavatori e dove trovavano spazio le linee di assemblaggio dei prodotti finiti, e quello di Trino Vercellese in cui venivano prodotte le carpenterie.

Negli anni ’70 c’è il momento di vero splendore della Hydromac con la presenza del marchio torinese in 27 differenti stati, concessionari operanti anche in America Latina, Australia e Africa, con una gamma che arriva a comprendere oltre una decina di modelli con potenze comprese fra i 75 CV e i 220 CV e con benne da 700 a 2500 litri. Senza contare la possibilità, sui modelli più grandi, di avere sia le versioni rovescio che quelle frontali. Piaceva anche la possibilità, sullo stesso modello, della scelta delle motorizzazioni che spaziava dai classici Perkins e Deutz fino ai modelli più recenti che potevano adottare sia Scania, che MAN, che General Motors, che Rolls-Royce.


L’evoluzione dei concorrenti non si fa attendere e l’Hydromac inizia una fase altalenante che la porta a degli acuti eccellenti per l’epoca come i due modelli H150 e H180 disegnati da Pininfarina e che fissano nuovi punti di riferimento nella concezione delle cabine e del design dei moderni escavatori idraulici, come l’H270 che è il più grande escavatore progettato e costruito dall’azienda torinese, o come l’H20, il primo mini escavatore “made in Turin” dal peso operativo di 1,7 tonnellate, fino alla chiusura definitiva avvenuta agli inizi degli anni ’90 dopo diversi passaggi di proprietà.

Una storia che oggi continua in Argentina, a Don Torcuato, nella provincia di Buenos Aires, dove i “ramarri” continuano a vivere con i due modelli Turbo America 125 e 155 – due “veri” Hydromac che sono il valido aggiornamento degli ultimi progetti italiani e migliorati con un impianto idraulico Load Sensing – e con la gamma “2010” che vede commercializzare gli escavatori cinesi della XCMG con i caratteristici colori del marchio di Torino.
La sinergia con il grande costruttore cinese ha portato a vedere il marchio torinese anche su grader e pale gommate
Un revival che fonda le sue basi sulla forte tradizione Hydromac nel mercato argentino grazie alla storica presenza di imprenditori argentini, affezionati al marchio, figli della fortissima immigrazione piemontese verso il paese sud americano.

I “ramarri” si sono spostati e il loro colore, così particolare, continua a vivere nei cantieri argentini.



























ESCAVATORE CINGOLATO HYDROMAC H115









un po’ di lezioni storia delle macchine movimento terra non guasta!… in un tempo che sembra lontanissimo in Italia si lavorava con questi escavatori, l escavatore in foto molto probabilmente e’
un glorioso Hydromac H7 super compatto nelle dimensioni lungo solo 3048 , alto 3000, pattini mm 550, comandi molto leggeri monoleva e lubrificati e montati su cuscinetti a rullini, cabina robusta, spaziosa e con una visione zona lavoro ottimale, sedile ammortizzato, anatomico e con regolazione in base al peso dell operatore, riscaldamento regolabile, in produzione dal 1965 al 1983, carro costruito in acciaio molto robusto, con 2 motori idraulici assiali con riduttori a bagno d’olio, 4 velocita’ 2 avanti e 2 indietro, catenarie tipo trattore con disponibilita’ di carro di 2 lunghezze 2 tipi di larghezza cingoli, motore perkins 6 cilindri 4 tempi o Deutz sempre 6 cilindri 4 tempi, potenza 85 cv, cilindrata 5800 cc, iniezione diretta , raffreddamento a liquido per il perkins ad aria per il deutz, traslazione mediante 2 motori idraulici a pistoni assiali, indipendenti con riduttori a bagno d’olio. Velocita’ max 2,6 km/h, larghezza del carro 2376 mm, peso dell escavatore 130 q.li, profondita’ massima di scavo con prolunga mm 6000, altezza utile di scarico 5700 mm, rotazione a 360 gradi nei 2 sensi , ottenuta mediante motore idraulico assiale autofrenante





Hydromac HG85 turbo
Anno:1991
Peso:160 q.li


Hydromac CH145 Turbo
Descrizione:Hydromac CH145 Turbo
ql 220 anno 1991











Hydromac HG 75












HYDROMAC H145 Turbo I.T. Escavatore cingolato 1990

Peso e Potenza: 250 Q.li
Equipaggiamenti: Braccio posizionatore, impianto martello





escavatore cingolato Hydromac H 260 anno 1981 , peso operativo q.li 400, motore Perkins, braccio monolitico, insolita colorazione arancio molto probabilmente realizzata in seguito perche’ si intravede il pistone di colore verde,444
















Marca: Hydromac
Modello:H115 Turbo Europa
Matricola: 920522048
Anno:1992
Motore:Perkins 1006-6HT
Cambio:
Conta ore:4300
Potenza (HP):140
Potenza (KW):102
Carro Gomme: 50%
Altezza (m):2.98
Lunghezza (m):9.10
Larghezza (m):2.50
Peso Oper. (kg):20000

Descrizione Tecnica:Braccio triplice/imp.martello






























HYDROMAC H145 Turbo Peso e Potenza: 250 Q.li Equipaggiamenti: posizionatore


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: macchinari hydromac   Lun Feb 06, 2017 8:24 pm






Marca / modelloHYDROMAC H 115 TURBO








scavatore gommato hydromac q.li 125





Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: hydromac marchio storico   Lun Feb 06, 2017 8:34 pm

Hydromac era una fabbrica italiana di escavatori fondata da Carlo Bruneri nel 1965 a Torino, Italia .

Le fabbriche si trovavano su San Mauro a nord est di Torino e Trino (Vercelli) in Italia. I primi modelli erano basati su precedenti Bruneri Yumbo modelli. Due modelli di HYDROMAC (come H180 e H200) sono stati progettati da Pininfarina che era più famoso come disegnatore di macchina (stilista).

La società ha chiuso alla fine del 1983, quando River Spa , una organizzazione finanziaria, ha acquistato il diritto di produzione di gamma di Hydromac. Produzione poi ricominciò nel 1984 a San Mauro e Cuneo, vicino al confine con la Francia. Nel 1987 Fiume SpA ha ceduto Hydromac e la proprietà pased a Ilme SpA e nel 1989 la produzione si trasferisce a Settimo Torinese.

Nel 1994 un altro cambio di proprietà si è verificato con la creazione di Hydromac Maquinas Italia.

Oggi il marchio Hydromac è uscito dal mercato europeo, ma gli escavatori sono ancora prodotte in Argentina .


Fondato 1965
Quartier generale Torino, Italia
Prodotti escavatori
Sito web http://www.hydromac.it

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2331
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: hydromac escavatore    Lun Mag 07, 2018 9:25 am

vecchio modello con bilancino


























































hydromac cingolato H 145 con bilancino x alaggio scafi c/o cantiere nautico la tonnara palmi rc


























Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: hydromac escavatore    

Torna in alto Andare in basso
 
hydromac escavatore
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: Iveco-
Andare verso: