Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 macchine italgru

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1800
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: macchine italgru   Mer Ott 01, 2014 6:54 pm

gru ortuali e off shore



È stata presentata oggi dalla Italgru, società leader nella produzione di macchine per la movimentazione di grandi carichi e gru semoventi gommate destinate ad attività portuali, la nuova «Gs 2400 P». Costruita interamente in acciaio, dotata di un braccio di 48 metri, di 28 pneumatici e di impianto di comando computerizzato, la gru che campeggia all’esterno dei capannoni recentemente ristrutturati è in grado di trasportare carichi fino a 120 tonnellate. «Questo imponente impianto – spiega Renato Bonfanti, amministratore unico della Bonfanti srl di Cisano, società che controlla il capitale sociale di Italgru e della Badoni – Costameccanica di Costa Masnaga, nel Lecchese – è l’unico di tali dimensioni, ed in grado di raggiungere tale portata, realizzato fino ad ora in Italia, da un’azienda italiana. “Gs 2400 P” è stata assemblata all’interno del complesso industriale che sorge ad Ambivere, lungo la Briantea».L’area dell’ex stabilimento De Bartolomeis», fino ad alcuni anni fa in disuso, è stata infatti acquistata nel 2001 dal gruppo Bonfanti che ha cominciato le procedure per il trasferimento dell’attività sia di Italgru che della Bonfanti di Cisano. «Il nostro obiettivo - continua Renato Bonfanti - sarebbe di convogliare in quest’area l’intera attività di costruzione. Anche per questo, sono state avviate le ristrutturazioni dei capannoni. Se i cittadini volessero osservare da vicino i risultati dei lavori, oltre che vedere la nostra grande gru, siamo disponibili ad accoglierli domenica 16 maggio, dalle 8.30 alle 12.30
http://www.italgru.it/



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1800
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: italgru dispositivi e macchine di sollevamento   Mer Set 27, 2017 11:08 am

ITALGRU Srl è nata dalla fusione di un piccolo produttore di apparecchiature di sollevamento e di un gruppo privato che opera nel settore commerciale. Fin dall'inizio, la società ha intrapreso vigorosi interventi di ristrutturazione e riorganizzazione per perfezionare i propri processi produttivi che hanno portato alla realizzazione della sua attuale posizione di leadership nei settori della gru portuale mobile e delle gru offshore.(1954)



STORIA
Negli ultimi venti anni, ITALGRU si specializza ulteriormente nella costruzione di gru portuali mobili per porti, gru offshore per impianti petroliferi, FPSO e FSO, gru per cantieri navali, gru speciali per il settore dell'acciaio e altre industrie che richiedono elevate capacità di sollevamento e caratteristiche speciali di progettazione.

La gamma di gru portoghesi ITALGRU inizia con IHC 320 con una capacità massima di 25 tonnellate e si estende al IHC 3160 con una capacità massima di 160 tonnellate. Le nostre gru offshore possono essere installate su impianti di perforazione ad idrocarburi, navi da carico, FPSO e FSO con capacità di sollevamento che vanno da un minimo di 2 tonnellate fino ad un massimo di 350 tonnellate e oltre. Le gru progettate per altri settori sono dotate di capacità di sollevamento da 7 tonnellate a 350 tonnellate.
ADESSO
ITALGRU è un leader di mercato consolidato in:
Gru portuali mobili
Impianto di petroliera, nave da carico, FPSO, FSO e gru a sbarramento
Sollevatori speciali e sistemi pesanti
Rinnovamento e aggiornamento delle gru esistenti
L'esperienza ci ha insegnato che il successo non dovrebbe mai essere una fine in sé e per questo motivo ITALGRU è costantemente orientata verso il futuro. Per mantenere la nostra posizione di leader di mercato richiede un costante impegno verso la ricerca di nuove soluzioni, una migliore produzione e servizi e tecnologie di primo livello per garantire una maggiore soddisfazione del cliente.
ANNO 2001
L'azienda acquisisce un grande sito industriale di 130.000 metri quadrati con una superficie di 22.000 metri quadrati occupati da edifici di produzione situati in prossimità di un incrocio ferroviario. Questo investimento e la continua espansione dei terreni produttivi sono il risultato di crescenti richieste da parte di clienti per gru e grandi macchinari di grandi dimensioni con maggiori capacità di sollevamento e capacità di manipolazione più efficienti.
ANNO 1995
ITALGRU è acquisita dal Gruppo BONFANTI che assume completamente la conoscenza dell'industria, l'impianto di produzione, gli archivi tecnici e il personale dell'azienda originale. All'epoca, l'ITALGRU gestiva un impianto che occupava un'area di 25.000 metri quadrati a Lecco.
ANNO 70-80
Con la produzione di gru portatili mobili in gomma, ITALGRU ha ottenuto una tappa importante in quanto produceva oggi una gamma completa di macchine destinate alla movimentazione di carichi pesanti, carichi pesanti, container e carichi convenzionali. La società ha inoltre cominciato a concentrare i suoi sforzi sui miglioramenti tecnologici nel suo settore di progettazione, attuando misure di controllo di qualità all'interno di tutte le apparecchiature che includevano rigorosi test di laboratorio sui materiali.
ANNO 60-70
ITALGRU ha mantenuto la propria strada produttrice di prodotti di prima qualità sostenuti da un team di ingegneri esperti, una forza lavoro impegnata e un team dedicato di mangement che ha consentito al marchio di ottenere una crescita costante sia nella produzione che nelle vendite di attrezzature di sollevamento.
ANNO 1964
Il marchio ITALGRU ha ottenuto un notevole successo quando ha fornito 90 gru mobili mobili al corpo militare italiano e ha cominciato a diventare un nome riconosciuto nel mercato italiano. Questo successo iniziale è il fondamento dell'impegno della società per la crescita tecnologica e commerciale.
ANNO 1958
Anticipando le tendenze del mercato è stata una parte integrante della filosofia di ITALGRU e l'azienda ha preso un importante passo in avanti quando ha presentato le sue gru di camion modello AG 30 progettate con una capacità massima di 30 tonnellate. La gru AG 30 è stata la più grande gru di camion prodotta in Italia in quel momento.
ANNO 1954
ITALGRU Srl è nata dalla fusione di un piccolo produttore di apparecchiature di sollevamento e di un gruppo privato che opera nel settore commerciale. Fin dall'inizio, la società ha intrapreso vigorosi interventi di ristrutturazione e riorganizzazione per perfezionare i propri processi produttivi che hanno portato alla realizzazione della sua attuale posizione di leadership nei settori della gru portuale mobile e delle gru offshore.
CONTATTO COMMERCIALE




ITALGRU Srl
Statale Briantea, 4 - 24030 Ambivere (BG) Tel. +39 (0) 35.49.32.409 -
info@italgru.com
- CCIAA di Roma - REA Nr. 1152187
P.IVA IT 12116630158 - C.Fisc 01970060131 -










Italgru AG 80.
Intermittently, uno ha il peso normalmente fissato al paraurti anteriore (simile al American Link-Belt, ecc. Truckcranes) qui sul normale contrappeso.
Ciò comporta un maggior carico sul lato, ma meno carico sul telaio posteriore.

































ag 820 italgru















motore : Iveco V8
motore superiore: Iveco 6 cil
sospensione: hydr.
Sistema lmi: sì
ganci di bloccaggio: 1
verricello: 2
contrappeso: 90 tonnellate
Italgru AG 1800


tonnellata metrica: 330
tipo: A
anno: 1992
mainboom: 51 mtr

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
macchine italgru
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» malpensa fiera moto e macchine americane
» Macchine accordatrici Pro's Pro
» 1999 Ford Focus SW...
» Chi mi insegna a lucidare?
» Rumore sospensioni anteriori

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Off-Topic-
Andare verso: