Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 camion con + di 4 assi

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: camion con + di 4 assi   Dom Dic 20, 2015 6:01 pm

super motrici scarrabili con gru











allestimenti assi speciali
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: camion con + di 4 assi   Dom Dic 20, 2015 6:14 pm

allestimento talai speciali










Cool.JPG" border="0" alt="" />


























Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: motrici multiassi trasformazione veicoli industriali   Sab Mar 05, 2016 12:20 pm

alcune ditte di allestimenti ,modificano i telai dotandoli di piu assi motrici o di assali sterzanti detti carrelli per aumentare la portata la frenata e le prestazioni dei camion , per trasporti eccezionali o voluminosi. Terberg.Ginaf.Siviper

il 5 assi nasce nei paesi esteri, dove non esiste la legislazione mezzo d'opera e i 4 assi viaggiano a 32 ton.
con il 5 assi si arriva a 40ton.
invece in Italy il 5 assi viaggia a 400q come il 4 assi.

unica differenza è il peso potenziale che è di ben 65ton.
ciò vuole dire che è possibile immatricolarlo come mezzo eccezionale con un PTT di 650q (almeno in teoria poi in pratica è da vedere)







applicazione terzo assale sterzante




Applicazione 3° asse centrale sterzante MECCANICO




Applicazione 3° asse centrale e 4° posteriore sterzante comandato (1+3)
Trasformazione a 4 assi configurazione 1+3












Applicazione 3° asse centrale e 4° posteriore da 10 ton sterzanti comandati (1+3) VERSIONE NL



La trasformazione a 3 assi, partendo da un veicolo a 2 assi (4x4) con sospensioni posteriori meccaniche, viene realizzata mediante
applicazione di un assale posteriore con ruota singola, sterzante idraulicamente, con sospensione mista.
L’alimentazione del sistema di comando idraulico della sterzatura dell’assale aggiunto è completamente indipendente ed autonomo e non va
quindi a modificare in alcun modo il confort di guida del veicolo originale.
Il veicolo in questa configurazione è consigliabile per utilizzo strada-cantiere.
La sospensione del 3° asse aggiunto è mista, con balestre semiellittiche + molle pneumatiche torpress, con dispositivo di sollevamento
per le sole manovre allo spunto.
• L’assale aggiunto è dotato di mozzi ruota e freni a tamburo come gli originali Iveco.
• L’assale posteriore può essere:
- con sterzatura comandata idraulicamente con circuito indipendente, nei due sensi di marcia, tipo “TECHNOLOGY”, sempre attiva,
anche in manovre da fermo;
- autosterzante semplice, non comandato (deve essere bloccato nelle manovre in retromarcia).
• Il veicolo è disponibile con gommatura 315/80 R22.5, 13 R22.5 oppure 385/65 R22.5 (solo asse anteriore e 3° asse).
La trasformazione consiste nell’applicazione di un assale intermedio e di un assale posteriore, sterzanti e sollevabili, entrambi con ruota
singola, partendo da un veicolo a 2 assi (4x4) con sospensioni posteriori meccaniche o pneumatiche.



La trasformazione a 4 assi, partendo da un veicolo a 3 assi (6x2), già dotato di 3° asse posteriore sterzante, viene realizzata mediante
applicazione di un assale intermedio (originale IVECO) con ruota singola, sterzante idraulicamente, con sospensione pneumatica.
L’alimentazione del sistema di comando idraulico della sterzatura dell’assale aggiunto è completamente indipendente ed autonomo e non va
quindi a modificare in alcun modo il confort di guida del veicolo originale.
La sterzatura è di tipo meccanico servo-assistita idraulicamente, costituito da barre che scorrono sotto il filo superiore del telaio,
lasciandolo completamente libero da ingombri: il collegamento meccanico ha solo le funzioni di comando del dispositivo idraulico e di
sicurezza in caso di avaria del dispositivo stesso.
Il veicolo in questa configurazione è consigliabile per applicazione di gru o carichi non uniformi.

• Il veicolo da allestire potrà avere sospensione anteriore pneumatica o meccanica, sospensioni posteriori pneumatiche.
• Realizzabile anche su veicoli con scarico verticale o con cambio automatico.
• L’incremento di tara dell’autotelaio rispetto al veicolo originale 6x2 è di circa 950 kg.
• I diametri di volta rimangono invariati rispetto al veicolo a 3 assi di pari passo.
• Sui passi più corti si dovrà verificare lo spazio effettivamente disponibile per il serbatoio carburante, che necessariamente dovrà essere di
capacità proporzionata (300 l per il passo 4200 mm, 300 o 400 l per il passo 4500 mm).
• La ruota di scorta (sui passi 4200, 4500 e 4800 mm) non sarà più alloggiabile.
• La sospensione del 2° asse aggiunto é pneumatica, integrata con barra panhard e regolabile secondo il carico soprastante.
• L’assale aggiunto è originale Iveco, dotato di freni a disco. Elettropompa di soccorso per eventuali avarie del sistema idraulico principale.
• Il veicolo è disponibile con gommatura 315/80 R22.5 o 315/70 R22.5 oppure 315/60 R22.5 per pianali ribassati. In alternativa 385/65
R22.5 +315/80 R22.5 oppure 385/55 R22.5 + 315/70 R22.5.
• Il veicolo originale dovrà essere dotato di freno di stazionamento anche sull’asse anteriore (opzione IVECO 2311). È possibile comunque
adeguare alla suddetta opzione i veicoli non predisposti.
• La quota “D” minima è 465 mm (anziché 585 del veicolo 2+2 originale)

http://www.pesanti.it/rivista/pesanti9gb.pdf







sei assi

















6x2 assi motrici





8x2 ruote motrici


Scania R 420 grue Effer 850






Man TGA 41.480 grue Palfinger PK 150002










Scania R 500 grue Effer 850





Scania R 500 grue Palfinger PK 100002




Man TGS 40.480 grue Effer 1355







idrosgommatrice


autocarro recupero materiale
















carro recupero rottami




Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: pesi e dimensioni   Sab Mar 05, 2016 5:13 pm

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: allestimento speciali veicoli industriali   Dom Mar 06, 2016 7:17 pm


VOLVO FH-FM 6x2 4 assi - configurazione 1+3C

La trasformazione a 4 assi, partendo da un veicolo a 3 assi (6x2), già dotato di 3° asse posteriore sterzante, viene realizzata mediante
applicazione di un assale intermedio originale Volvo, con ruota singola, sterzante idraulicamente, con sospensione pneumatica e completo
di sollevatore.
L’alimentazione del sistema di comando idraulico della sterzatura dell’assale aggiunto è completamente indipendente ed autonomo e non va
quindi a modificare in alcun modo il confort di guida del veicolo originale.
Il veicolo in questa configurazione è consigliabile per allestimenti scarrabili, cisternati, isotermici e carichi uniformi in gener
Il veicolo da allestire dovrà avere le sospensioni posteriori pneumatiche.
• L’incremento di tara dell’autotelaio rispetto al veicolo originale 6x2 è di circa 900 kg.
• I diametri di volta rimangono invariati rispetto al veicolo a 3 assi di pari passo.
• Sui passi corti (4300 e 4600 mm) si dovrà verificare lo spazio disponibile per il serbatoio gasolio.
• La ruota di scorta (sempre sui passi corti) non sarà più alloggiabile.
• La sospensione dell’asse aggiunto é pneumatica.
• L’assale aggiunto è originale Volvo, dotato di freni a disco e sterzatura comandata idraulica, sempre attiva.
• L’assale è completo di sollevatore; è possibile inoltre con veicolo scarico o parzialmente carico, viaggiare con 2° e 4° asse sollevati (nota
riportata sulla carta di circolazione).
• Il veicolo è disponibile con gommatura 315/80 R22,5, 315/70 R22,5 oppure 315/60 R22,5. Solo sugli assi con ruota singola: 385/65 R22,5
oppure 385/55 R22,5.
• Massa limite sugli assi con pneumatico 315/60 R22,5: 7100 kg.
• Il veicolo originale dovrà essere ordinato con presa di forza motore PTER attacco DIN (cod. EPTT650







6 assi



carro manutenzione







ASTRA HD8 4x2 4 assi - configurazione 1+3
Massa complessiva 32000 kg – combinazione 44000 kg

La trasformazione a 4 assi, partendo da un veicolo a 2 assi (4x2 ma è possibile anche sul 4x4) con sospensioni posteriori meccaniche, viene
realizzata mediante applicazione di due assali con ruota singola, sterzanti idraulicamente, con sospensione pneumatica e sollevatore.
L’alimentazione del sistema di comando idraulico della sterzatura degli assali aggiunti è completamente indipendente ed autonoma e non va
quindi a modificare in alcun modo il confort di guida del veicolo originale.
Il veicolo in questa configurazione è consigliabile per allestimenti con carico uniforme


diametri di volta, grazie alla collaborazione dei 2 assi sterzanti, risultano migliorati rispetto al veicolo a 2 assi di pari passo.
• Le sospensioni del 2° e del 4° asse aggiunti sono pneumatiche, con semibalestre + molle pneumatiche diapress, con dispositivo di
sollevamento con comando manuale in cabina sull’assale centrale – l’assale posteriore è sollevabile, con discesa automatica.
• Gli assali aggiunti sono dotati di freni a tamburo come gli altri due assi.
• Entrambi gli assali sono con sterzatura comandata idraulicamente con circuito indipendente, nei due sensi di marcia, tipo
“TECHNOLOGY”, sempre attiva, anche in manovre da fermo.



Applicazione di un 5° assale posteriore sterzante e sollevabile

La trasformazione a 5 assi da un veicolo 8x4 consiste nell’applicazione di un assale posteriore, sterzante e sollevabile, con ruota singola,
partendo da un veicolo 8x4 con sospensioni meccaniche o pneumatiche.
L’alimentazione del sistema di comando idraulico della sterzatura dell’assale aggiunto è completamente indipendente ed autonomo e non va
quindi a modificare in alcun modo il confort di guida del veicolo originale
Il veicolo base può avere sospensioni meccaniche o pneumatiche.
• L’assale è sterzante idraulico con comando meccanico e con bloccaggio pneumatico in caso di avaria.
• L’impianto idraulico di comando sterzatura, è indipendente dall’idroguida originale.
• L’interasse dell’asse aggiunto varia in base alla configurazione (interasse standard: 1405 mm).
• Massa limite dell’asse aggiunto: da 8000 a 9000 kg.
• L’assale aggiunto ha sospensione pneumatica e sollevatore manuale oppure automatico.
• Gli pneumatici ammessi sull’asse variano in base alla portata e possono essere: 315/80 R22,5, 385/65 R22,5 oppure 13 R22,5.
• L’incremento di tara per la trasformazione, con cerchi e pneumatici, è di circa 1050 kg

























http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/paul-marzo-2014-2234.html

Il nuovo Joskin Truck unisce un camion a quattro assi all-wheel-driven con un corpo intercambiabile Joskin Drakkar. Sviluppato da Paul Nutzfahrzeuge, il primo tipo di questo innovativo concetto di veicolo agricolo è stato appena terminato. Il sistema a corpo intercambiabile ecocompatibile permette un ampio campo di applicazione che copre la versatilità di utilizzo in agricoltura e silvicoltura e il trasporto cantiere. I processi di ricarica in termini di tempo può essere significativamente ridotto omettendo il trattore e la sua sostituzione da questa combinazione di lavoro, carico e trasporto compiti. La flessibilità aumenta in modo significativo in quanto le misure di riconversione consentono, anche con altri corpi intercambiabili Joskin, di ridurre al minimo i tempi di fermo e garantiscono un utilizzo tutto l'anno. Con questa modifica di un telaio di serie Mercedes-Benz, Paul Nutzfahrzeuge presenta un’ulteriore conversione di un camion adatto ad essere un'alternativa alle soluzioni di veicoli speciali che spesso sono molto più costose.



Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: autocarri multi assi allestimento recupero rottami casse trasporto materiali alla rinfusa   Lun Mar 07, 2016 7:35 pm

autocarri trasporto e recupero rottami con cassoni porta rinfusa
(Con trasporti alla rinfusa ci si riferisce al trasferimento di quelle categorie di prodotti che non necessitano di essere inseriti in contenitori, come ad esempio quelli alimentari, come zucchero, caffè e cereali.
Il prodotto viene caricato presso i punti di stoccaggio previsti, utilizzando moderni container all'interno dei quali viene inserito un liner monouso in polietilene che facilita le operazioni di riversamento e garantisce l'integrità del carico fino alla consegna.
Questo tipo di trasporto viene effettuato sia stradale che sia stradali che intermodali in tutto il territorio Europeo.)


http://www.ciclattrasporti.it/fileadmin/user_upload/Trasporti/Brochure-trasporti.pdf













casse trasporto porta rinfusa cambiabili










file:///C:/Users/hp/Downloads/Scheda_tecnica_Autocarro_Leomar_Treassi.pdf




Allestimenti di cassoni ribaltabili trilaterale parzialmente scarrabili con radiocomando
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: camion con + di 4 assi   

Tornare in alto Andare in basso
 
camion con + di 4 assi
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» A testa bassa contro un camion...
» 2/5 MEDAGLIE E DISTINTIVI W.O.T. : EPICHE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Mostra fotografica-
Andare verso: