Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 veicoli cingolati off road

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: veicoli cingolati off road   Dom Giu 12, 2016 10:07 am

Un veicolo trasporto truppe o VTT, talvolta indicato anche come APC (dall'inglese Armoured Personnel Carrier, "trasporto corazzato di personale"), è un mezzo militare terrestre sviluppato a partire dal periodo della seconda guerra mondiale: si tratta di un veicolo destinato al trasporto della fanteria fino al limite del campo di battaglia offrendo ad essa un minimo di protezione balistica. Per questo motivo l'armamento di un VTT è minimo e solitamente consiste in una mitragliatrice posta in postazione non protetta: ciò è dovuto al fatto che l'armamento a bordo serve esclusivamente per appoggiare la fanteria appena sbarcata dal veicolo, con il mezzo stesso che svolge solo funzioni di trasporto senza operare dentro al campo di battaglia vero e proprio.

Per via dei loro compiti, questi mezzi hanno una bassa protezione balistica privilegiando la manovrabilità e la spaziosità interna, e possono essere sia ruotati sia cingolati sia semicingolati (anche se, dopo la seconda guerra mondiale, non sono stati più prodotti veicoli di questo tipo).
L'origine dei veicoli trasporto truppa è contemporanea allo sviluppo della motorizzazione degli eserciti, infatti fin dalla guerra degli Stati Uniti contro il Messico (1910) furono utilizzati camion appositamente attrezzati e forniti di mitragliatrici per contrastare le incursioni messicane entro i confini degli Stati Uniti. Questi mezzi avevano l'utilizzo classico dei VTT, cioè di portare squadre di fanteria a contatto con il nemico prima che questo potesse abbandonare il campo di battagllia e quindi rompere il contatto. Nel corso della Prima guerra mondiale i VTT scomparvero dagli armamenti degli eserciti, dato che il campo di battaglia era impraticabile per qualsiasi veicolo ruotato.

Tuttavia, con la guerra mondiale, era comparso sui campi di battaglia un nuovo mezzo: il carro armato. Gli studi sulle metodologia di impiego del carro armato portarono, subito dopo la fine della guerra, alla constatazione che i carri non potevano operare isolatamente, ma dovevano agire coordinati con le altre armi, ed in particolare la fanteria. Da questa constatazione nascevano i VTT. Il problema della cooperazione fra carri armati ed altre armi fu particolarmente sentito in Germania, dove furono sviluppati i primi veicoli dei tale tipo. Dato che restava il problema del movimento sul campo di battaglia devastato dall'artiglieria, non era possibile adottare un movimento totalmente ruotato, ma un sistema di trazione basato unicamente su cingoli era complesso, costoso e relativamente poco affidabile, per questi motivi la preferenza fu data ad un sistema misto, cioè furono usati veicoli semicingolati. I veicoli semicingolati presentavano la trazione (posteriore) su cingoli e l'assale anteriore fornito di ruote, che facilitavano la manovra del veicolo. In questo modo nacquero un veicolo per una squadra di fanteria (Sd.Kfz. 250) e uno per il trasporto di 12 uomini equipaggiati (Sd.Kfz. 251)

Lo sviluppo nel corso della Seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]
Nel corso della seconda guerra mondiale l'unica nazione che sviluppò i veicoli trasporto truppe furono gli Stati Uniti, che realizzarono una serie di semicingolati (half-track nella denominazione inglese) destinati ad operare come trasporto truppe, tutti i veicoli, differenti solo per particolari secondari, traevano origine dall'[[M2 Half-track], studiato come trattore di artiglieria leggera, poi sviluppato nelle varianti M3 Half-track (il vero e proprio trasporto truppe, con la possibilità di trasportare 14 uomini) ed M5, destinata soprattutto all'esportazione in base al Lend-lease act. Il vantaggio dell'M3 sui veicoli similari tedeschi era dato principalmente dalla trazione integrale (nell'M3, a differenza dell'Sd.Kfz. 250] e del similare Sd.Kfz. 251, anche l'assale anteriore era collegato al motore, quindi la trazione avveniva su ruote/cingoli invece che solamente su cingoli. Inoltre la particolare tecnologia dei cingoli (in gomma ed avvolgenti invece che a maglie) dell'M3 permetteva una marcia con maggiore comfort nei confronti dei semicingolati tedeschi. Il vantaggio dei semicingolati tedeschi invece risiedeva in una profilatura balistica estremamente superiore, dato che tutte le superfici erano angolate, a differenza di quelle dell'M3 che erano verticali. La capacità di fuoco fra questi mezzi era nettamente a vantaggio dell'M3 nei confronti del Sd.Kfz. 250 (una mitragliatrice 12,7 mm contro una mitragliatrice 7,92 mm), mentre era confrontabile con quella del Sd.Kfz. 251 (una mitragliatrice 12,7 mm contro due da 7,92 mm).

L'US Army realizzò anche un trasporto truppe completamente ruotato, basato sull'architettura dell'autoblindo M8, denominato M20, questo mezzo rimase in servizio fino a tutta la guerra di Corea. Invece gli unici tentativi di veicoli per il trasporto della truppe completamente cingolati furono effettuati in Canada, usando scafi dei carri M3 o M4 (Kangaroo).

Nel corso della guerra tutti i veicoli trasporto truppe erano a cielo aperto, salvo alcune varianti per usi speciali (ambulanza o posto comando). L'unico veicolo trasporto a protezione totale fu realizzato in Italia, il veicolo Fiat-SPA AS37, realizzato dall'Ansaldo in pochi esemplari e comunque quando la guerra era già troppo avanzata perché potesse avere una diffusione abbastanza ampia (1942).

Lo sviluppo nel dopoguerra ed in epoca contemporanea[modifica | modifica wikitesto]
Sia l'M3 Half-track sia il Sd.Kfz. 251, possono essere classificati come trasporto truppe, soprattutto perché, a causa della mancanza di protezione dall'alto, non potevano avere una penetrazione profonda nel campo di battaglia. In realtà l'uso tattico di entrambi (ed in particolare del semicingolato tedesco) fu come veicoli per il combattimento della fanteria, in quanto il fatto di essere a cielo aperto permetteva alla fanteria trasportata di utilizzare le sue armi contro il nemico. In particolare il Sd.Kfz. 251 fu la base per un sistema d'arma che prevedeva un veicolo con armamento controcarri per ogni plotone Sd.Kfz. 251/10, quindi la previsione tattica era di poter giungere anche a contatto balistico con le forze corazzate nemiche. Tuttavia, finita la guerra, dagli studi operativi apparve chiaro che veicoli a cielo aperto non fornivano una protezione sufficiente sul campo di battaglia, sia in considerazione delle minacce dalle schegge di artiglieria nemica, sia per la presenza di un'offesa aerea. Quindi lo sviluppo dei veicoli destinati ad operare con la fanteria sul campo di battaglia ebbe una biforcazione: da una parte i veicoli studiati in modo tale che la fanteria dentro il veicolo fosse incapace di impegnare il nemico (veicolo trasporto truppe - VTT) e dall'altra veicoli da cui la fanteria potesse usare le proprie armi contro il nemico (veicolo da combattimento della fanteria - VCF). Quello che comunque fu subito chiaro ai pianificatori fu la necessità di una protezione totale delle truppe trasportate, che perciò furono protette anche da minacce provenienti dall'alto.

La soluzione del veicolo semicingolato, sia pure usata per tutto il corso della guerra, presentava il grosso problema di sommare le deficienze del movimento su ruote (eccessiva pressione al suolo) con quelle del movimento su cingolo (bassa affidabilità), quindi i VTT furono realizzati come veicoli completamente ruotati o come veicoli cingolati.

Gli studi statunitensi, orientati alla soluzione di adottare la trazione su cingoli, iniziarono con un veicolo (M44) su scafo del carro M24 Chaffee, ma con dimensioni (2,84 m di altezza) tali da renderlo poco adatto al campo di battaglia. Una riduzione delle dimensioni ed una revisione generale dell'architettura del mezzo portarono, attraverso diversi veicoli molto meno rilevanti dal punto di vista dell'impiego (M75, M59, M114), all'M113, il veicolo di questo tipo più diffuso nel mondo, adottato da tutti gli stati NATO (tranne la Francia) e da un buon numero di stati non allineati. Questo veicolo rappresentò quanto di meglio era realizzabile con le limitazioni intrinseche alle modalità di impiego di questi veicoli, unendo una buona mobilità con una protezione sufficiente contro le minacce prevedibili, restando tuttavia la limitazione che le truppe trasportate non erano in grado di avere nessuna informazione sul campo di battaglia prima dell'apertura dei portelloni.

In Europa sono stati realizzati veicoli trasporto truppe cingolati dalla Francia (AMX-10P), Gran Bretagna (FV432 e Stormer). I veicoli prodotti in Germania hanno le caratteristiche degli IFV invece che di VTT. In particolare in Italia è stato prodotto il VCC-1 Camillino basato sull'architettura dell'M113. Nella nomenclatura dell'Esercito Italiano i VTT e gli IFV sono accomunati sotto la sigla VCC (Veicolo Corazzato da Combattimento).

In URSS i modelli cingolati sono stati principalmente il BTR-50 e il BMD-1, quest'ultimo presentava comunque le caratteristiche di armamento di un veicolo da combattimento della fanteria e spesso viene classificato in tale categoria. In genere questi veicoli presentano una sagoma più alta rispetto a quella dei veicoli occidentali similari. I mezzi costruiti successivamente in Unione Sovietica (BMP-1, BMP-2 e BMP-3) sono considerati più correttamente veicoli da combattimento fanteria.

Accanto ai VTT cingolati si sono sviluppati VTT ruotati che presentano una riduzione di costi ed una maggiore affidabilità, pagata tuttavia con una minore mobilità in terreno vario. I VTT ruotati sono stati spesso usati anche da forze di polizia (generalmente nella configurazione non armata), soprattutto in occasioni in cui è possibile prevedere l'insorgere di fenomeni di guerriglia urbana. I VTT ruotati più significativi sono stati prodotti nei paesi del patto di Varsavia, in particolare URSS (BTR-40 e BTR-152, entrambi a cielo aperto e soprattutto la serie BTR-60, BTR-70 e BTR-80, tutte migliorie del modello base) e Cecoslovacchia (OT-64). In ambito NATO, i VTT ruotati sono stati sviluppati praticamente solo sulla sponda europea dell'Atlantico, da Francia (Renault VABRenault VAB, Berliet VXB-170 e Panhard ERC), Germania (Transportpanzer 1 Fuchs, sullo scafo dell'autoblindo Luchs), Gran Bretagna (AT-105 Saxon, Alvis Saracen) e Belgio (Sibmas). Fra i paesi neutrali rivestono interesse il BMR-600 spagnolo e l'EE-11 Urutu brasiliano.

La tendenza attuale è costruire veicoli da combattimento per la fanteria (IFV), considerando la maggiore utilità di questi sul campo di battaglia nei confronti dei "taxi da guerra

La BvS 10 è un veicolo fuoristrada blindato prodotto da BAE Systems Terra Sistemi Hägglunds di Svezia e in licenza da FNSS della Turchia. [1] Questo veicolo, indicato come l'All Terrain Vehicle (protetto) - ATV (P) o Viking by le forze del Regno Unito , è stato originariamente sviluppato come una collaborazione tra industria - Hägglunds veicolo AB - e nel Regno Unito Ministero della difesa (MoD) per conto dei Royal Marines .

La BvS 10 è simile a, ma distinto da, i Bv 206 o Bv 206S . Si tratta di una molto più grande e completamente blindato anfibio in base alla caratteristica doppia cabina, sistema di sterzo articolato tipico dei veicoli fuoristrada Hägglunds. Le principali differenze rispetto ai Bv206s più anziani sono un motore più potente Cummins 5.9L diesel, una migliore altezza da terra, e il telaio di nuova concezione, treno di potenza e unità di manovra che conferiscono alla vettura notevolmente migliorata velocità (dal precedente 51,5 chilometri all'ora su strada) e comfort su strada e in terreno, nonché maggiore capacità di sostegno del carico (fino a 5 tonnellate), e la possibilità di aggiungere vari sottosistemi modulari come aggiuntivo armatura, supporti per armi, un carico mutatore e piattaforme di carico.

Originariamente progettato per i Royal Marines britannici e di nome vichingo, il veicolo ha subito un programma di prove e di sviluppo estesi 2001-2004, guidato dal Maggiore Jez Hermer MBE RM, prima che i Royal Marines accettati 108 veicoli in servizio, con la consegna che ha inizio nel 2005. La royal Marines blindata Supporto Azienda ha preso il veicolo sulle operazioni per la prima volta in Afghanistan nel settembre 2006, prima della corazzata Support Group royal Marines in formazione nel dicembre 2007.

Varianti del Regno Unito
l Regno Unito gestisce attualmente quattro varianti del veicolo: La truppa di trasporto Variant (TCV) in grado di trasportare 2 equipaggio più 10 passeggeri; la Variante di comando (CV), che trasporta 2 equipaggio e fino a 8 passeggeri con il posteriore della cabina viene progettato come piattaforma avanzata comunicazioni digitali, la riparazione e ripristino Variante (RRV), portando 4 specialistiche membri dell'equipaggio meccanico dei veicoli manutenzione e l'ambulanza Variante ( AV). La cabina posteriore del RRV trasporta una gru HIAB, un'officina mobile completa, un compressore d'aria e un 9 tonnellate di capacità verricello salpa, insieme con ancoraggi idraulici. Tutte e tre le varianti sono dotate di aria portatile sotto un CH-47 Chinook elicottero , completa o in due anteriori e posteriori separati componenti e sono anche completamente anfibio; essendo in grado di nuotare in vari stati di mare con un pieno carico di passeggeri e negozi. [ citazione necessaria ]

UK varianti veicolo vichinghi sono utilizzati come anfibi blindati veicoli fuoristrada per il trasporto delle truppe e come veicoli per il recupero di riparazione del veicolo.

Implementazioni del Regno Unito [ modifica ]

Regina di Royal Lancers in Helmand, 2008.
Alcune 33 Vikings inglesi, dotati di armatura stecca , sono stati schierati in Afghanistan alla fine dell'estate 2006, quando i Royal Marines sollevato il Reggimento Paracadutisti in Helmand provincia. La loro bassa pressione al suolo non è sufficiente per far scattare la maggior parte delle mine anticarro in uso in Afghanistan, ma si sono dimostrati vulnerabili ai dispositivi esplosivi improvvisati (IED) in quanto non hanno una carena a V o sostanziale armatura sotto-corpo. [ citazione necessaria ] Meno di due anni dopo essere stato lanciato, Vikings integrati con la Singapore Technologies Kinetics (STK) Bronco - noto come Warthog all'interno del militare del Regno Unito . [2]

Nel luglio 2011 un mezzo da sbarco da RFA Cardigan Bay atterrato due vichinghi e Royal Marines di 539 Assault Squadron in Somaliland . Essi penetrarono diverse miglia di "paese bandito" per incontrarsi con un capo del clan importante e lo riporterà a Cardigan Bay per un incontro con il MI6 e del Foreign Office funzionari. Questo era parte di Esercizio Somaliland Cougar, operazione per la formazione guardia costiera somala nelle tecniche anti-pirateria e di stabilire relazioni con i leader tribali. [3]

UK ordini di follow-on [ modifica ]
Nel maggio 2007 il British Ministero della Difesa ha ordinato con BAE Hägglunds per ulteriori 21 unità, alcune delle quali devono essere utilizzati come un trasportatore di attrezzature per il nuovo Watchkeeper veicolo aereo senza equipaggio . [4]

Inoltre in data 26 giugno 2008 il Ministero della Difesa ha annunciato l'acquisto di un ulteriore 14 vichingo BvS 10 veicoli ad un costo di 14 milioni di £. [5]

Il Ministero della Difesa britannico ha ordinato 108 vichinghi da BAE Systems, Terreno Sistemi Hagglunds (ex Alvis Hägglunds), in tre varianti -. Troop Carrier (TCV), veicolo di comando (CV) e la riparazione Vehicle Recovery (AN) [ citazione necessaria ]

Nel giugno 2008, il Ministero della Difesa del Regno Unito ha ordinato per altri 14 veicoli vichinghe, tra cui nove veicoli per il recupero di riparazione, un veicolo di comando e quattro vettori di truppe , per la distribuzione in Afghanistan. Nel gennaio 2009, nove più veicoli sono stati ordinati. [ Citazione necessaria ]

99 Vikings sono programmati per essere rinnovato in un progetto di 37 milioni di £, migliorando la loro potenza di fuoco, armature e protezione. Questo aggiornamento è dovuto essere completato nel 2014 [6] [7] L'aggiornamento è stata completata nel mese di aprile 2016. [8]

Olanda Marine Corps [ modifica ]
La BvS 10 è anche in uso con il Marine Corps Paesi Bassi , 74 unità sono state consegnate, di cui 46 sono la versione di APC, 20 veicoli di comando, 4 riparazione e recupero veicoli e un altro 4 ambulanze.

Distribuzioni Olandese [ modifica ]
Il 27 marzo 2008, il Parlamento olandese ha deciso a favore dell'invio di un 60-men forte unità di ricognizione Marine per il Ciad a sostegno della EUFOR missione di pace nella regione. I marines funzionerà come gli occhi e le orecchie di un battaglione irlandese. Questo sarà il primo impiego operativo del BvS 10 vichingo in servizio olandese dopo le esercitazioni in Norvegia e nel Regno Unito. [9]

Come parte della olandese ISAF contributo, una società reale olandese Marine Corps è stato distribuito alla provincia di Uruzgan in Afghanistan dal luglio 2009. Diversi BvS 10 Vikings sono stati modificati con l'armatura stecca per questa missione. [10]

Export [ modifica ]
Francese Order [ modifica ]
Il 18 dicembre 2009, le forze armate francesi collocato un ordine iniziale per 53 BvS 10 Vikings, con l'ordine totale per 129 dei veicoli. Tra cui la manutenzione, il contratto è stimato in milioni di ₤ 220, e dei veicoli sarà assemblato presso lo stabilimento BAE in Svezia . Questo è un ordine storico, in quanto è il primo ordine francese per attrezzature militari dal Regno Unito degli ultimi decenni. In dell'ordine, la Francia ha rotto con la loro tradizione di sostenere prodotti nazionali, in questo caso il Bronco All Terrain cingolati portante , costruita congiuntamente da ST Kinetics e Thales . [11]

Ordine Svedese [ modifica ]
Il 5 gennaio 2012, è stato annunciato che le forze armate svedesi hanno deciso di procurarsi 48 unità del modello BvS10 MkIIB, da consegnare a partire nell'autunno del 2012, e distribuito al contingente svedese in Afghanistan, nella primavera del 2013. Il contratto vale circa 700 milioni di corone svedesi, e comprende anche apparecchiature di supporto e formazione. Ci sono anche opzioni per ordinare ulteriori 127 veicoli suddivisi in tre diversi lotti in futuro. [12] Il 25 settembre 2013 la Svezia ha accettato di acquistare 100 veicoli BvS10 aggiuntivi per oltre $ 160 milioni, nell'ambito delle opzioni concordate nella prima ordine. [13] Il 19 dicembre 2013 la Svezia ufficialmente ordinato 102 BvS10 veicoli per i 120 milioni di $. I veicoli sono trasporto truppe, il comando, ambulanza, e le varianti vettore logistica e saranno consegnati a partire dal 2014 al 2015. [14]

Gli operatori [ modifica ]


Veicolo consiste di due unità cingolati articolate, collegate da un meccanismo di sterzo. Tutti e quattro i cingoli in gomma stanno guidando continuamente. Vichingo ha la stessa mobilità superiore su terreni accidentati come il suo predecessore.
La BvS 10 fornisce una protezione completa contro round palla 7,62 mm. Veicolo mantiene la mobilità, anche se una traccia è danneggiato da una mina anti-uomo. Opzionale armatura add-on rende invulnerabili ai 7,62 mm colpi perforanti.
La BvS 10 ha migliorato la capacità di carico utile il confronto con il suo predecessore e offre posti a sedere per un totale di 12 uomini, compreso il conducente. Unità di andata ha una capacità di carico di 800 kg, posteriori - 2 000-3050 kg, a seconda del profilo di missione. Veicolo può trainare rimorchi con un peso massimo di 3 t.
Veicolo può essere armato con 12,7 mm o mitragliatrice 7,62 mm, montato sulla parte superiore dell'unità avanti. L'unità posteriore può essere configurato per trasportare i vari sistemi d'arma. Tuttavia nella sua distribuzione normale, questo veicolo rimane fuori dal contatto con le truppe nemiche.
La BvS 10 articolato portante cingolato ha un nuovo motore e telaio. Il veicolo è alimentato da un motore diesel Cummins turbo, lo sviluppo di 275 cavalli di potenza. Il veicolo è completamente anfibio con preparazione meno di due minuti. Ha gamma di funzionamento nella gamma di temperature da - 46 ° C a + 49 ° C. La BvS 10 è airportable dal C-130 Hercules e C-17 Globemaster III . Essa può essere effettuata underslung dal CH-47 Chinook o diviso in due sezioni e trasportato dal elicottero Merlin .
La BvS 10 ha già raggiunto il suo limite di ulteriori uparmoring. Così di recente un grande vichingo Mk.2 con maggiore carico utile è stato sviluppato da BAE Systems.
varianti
Corazzati da trasporto;
Veicolo di comando;
Ambulanza;
Veicolo di recupero;
BvS 10 Mk.II, versione migliorata del veicolo all-terrain originale. È dotato di molto migliorata protezione miniera, motore più potente, e molti altri cambiamenti. I miglioramenti si basano sull'esperienza acquisita durante le operazioni in Afghanistan. The Viking Mark II mantiene una capacità di carico del suo predecessore. Il Ministero della Difesa britannico ha ordinato un piccolo lotto del MK.II eletto in Afghanistan;
BvS 10 Beowulf è una versione recente unarmored del vichingo. Esso utilizza alimentatore, telaio e traccia del sistema del vichingo. Il Beowulf è stato rivelato nel 2015. Si propone come un sostituto per il successo Bv 206 che è ancora usato in gran numero in tutto il mondo;
Bronco , una migliore variante della BvS 10, sviluppato congiuntamente a Singapore da ST Kinetics e Thales. Ha gamma più ampia e una maggiore capacità di carico. Essa è stata adottata dall'esercito britannico come il Warthog. Un totale di 115 veicoli sono stati ordinati. La maggior parte di loro sono stati consegnati nel 2010 e sono stati ampiamente utilizzati durante la guerra in Afghanistan.





Suecia



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
veicoli cingolati off road
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» REVISIONI VEICOLI NORME E LEGGI DOMANDE E SUGGERIMENTI LAMENTELE
» Dreams Road 2010
» ROAD BOOK BASSO GARDA 28.02.2010
» Raduno off-road Roma
» svalvolati on the road

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: Astra-
Andare verso: