Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 autocarri e dumper perlini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: autocarri e dumper perlini   Gio Dic 19, 2013 8:46 pm

erlini è stata fondata nel 1957 come officina meccanica, specializzata nella trasformazione degli autocarri. Nel 1961, ha iniziato la produzione di dumper, oggi suo business principale. Negli anni sessanta, Perlini iniziò un forte rapporto commerciale con la Cina, rapporto continuato fino all'inizio di questo secolo. Dumper Perlini furono impiegati in diversi grandi progetti, inclusa la costruzione delle dighe di Xiaolangdi e di Ertan.
Verso la fine degli anni ottanta, Perlini iniziò a partecipare a competizioni sportive con i suoi mezzi stradali. Il Perlini 105F "Red Tiger" è stato vincitore del Rally Dakar quattro volte consecutive, dal 1990 al 1993[3]. Nel 2010, alla fiera commerciale Bauma, Perlini Equipment ha annunciato una partnership commerciale con Volvo Construction Equipment[4] per la distribuzione nel mercato europeo.
Dumper in produzione[modifica | modifica sorgente]
Oggi, Perlini produce dumper con una capacità dalle 30 alle 95 tonnellate, ed ha venduto oltre 12.000 camion nel mercato nazionale ed internazionale.
DP 255
DP 405 WD
DP 605
DP 705 WD
DP 905
DPT 70
Dumper fuori produzione[modifica | modifica sorgente]


Perlini T20
DP205
DP 366
DP 655
DP 755
DP 855
DP 955
T20
T40
Veicoli tutto terreno[modifica | modifica sorgente]Al Rally Dakar, la Perlini ha conquistato quattro successi consecutivi nella categoria camion, che sono anche gli unici mai coinquistatio da un mezzo di fabbricazione italiana in qualunque categoria.


Modelli 131 e 105 F (Parigi-Dakar)
Telaio per autopompe

Anno Categoria Mezzo Equipaggio Pos. Cat. Pos. Ass.
1990 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Giorgio Villa / Delfino / Vinante 1º 16º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 2º 18º
1991 Camion Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 1º 19º
1992 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Francesco Perlini / Albiero / Vinante 1º 16º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 2º 17º
1993 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Francesco Perlini / Albiero / Vinante 1º 10º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 2º 11º


[




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: autocarri e dumper perlini   Mer Set 06, 2017 11:00 am

Perlini Equipment

Perlini Equipment (precedentemente conosciuta come Perlini Interational ) è un produttore italiano rigido di autotrasportatori. A partire dal 2012, ha venduto più di 12.000 camion, ei suoi prodotti sono presenti in tutti i continenti.

La gamma di produzione attuale comprende i trasportatori rigidi da 30 a 95 tonnellate di carico utile e vengono distribuiti sia direttamente sia tramite partner Volvo CE (per la maggior parte d'Europa) e Randon Veículos (per l'America del Sud).

Perlini è stata fondata (come Officine Meccaniche Perlini) di Roberto Perlini nel 1957. Prima di produrre i propri autocarri, Perlini ha modificato veicoli stradali, aggiungendo assi aggiuntivi e serbatoi da costruzione per materiali sfusi

Nel 1961 Perlini produceva il suo primo camionista fuori strada, e nel 1970 fu prodotto il milleesimo veicolo.

Nel 1985, come Perlini International, la società ha sbattuto il modello 131-33 a terra, il best-seller Perlini. [1]

L'Azienda dispone di due stabilimenti produttivi con una superficie totale di 130.000 mq a San Bonifacio (Verona) e Gambellara (Vicenza).

Nell'aprile 2010, come Perlini Equipment, la società ha firmato un accordo di partnership con Volvo CE e oggi i camion Perlini vengono venduti da Volvo in Gran Bretagna, Germania, Norvegia, Polonia, Austria e la maggior parte d'Europa. Poco dopo, Perlini ha firmato anche un accordo di partnership con la società brasiliana Randon Veículos per la distribuzione in Brasile e Sud America.
Autocarri a cassone ribaltabile Modifica
DP255
DP405
DP605
DP705
DP905
DPT70
Camion ribaltabili sospesi Modifica
DP205
DP 366
DP 655
T15
T20
T40
Tutti i veicoli terrestri Modifica
Modelli 131 e 105 F - per il Dakar Rally
camion dei pompieri
AIS Perlini Baribbi con l'utilizzo di telai Perlini 605D
B502 4x4 Rosehbauer - Camion antincendio aeroportuale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: autocarri e dumper perlini   Gio Set 07, 2017 11:29 am

Perlini o Perlini Equipment SpA è un produttore italiano di autocarri a cassone ribaltabile fuori strada.

Fondata nel 1957 da Roberto Perlini, Perlini ha sede a San Bonifacio . [1]

L'azienda ha due stabilimenti di produzione con una superficie totale di 130.000 metri quadrati a San Bonifacio e Gambellara

Perlini ha iniziato come società di trasformazione di veicoli industriali nel 1957. Nel 1961, ha iniziato direttamente a produrre autocarri, ancora oggi la sua principale attività. Negli anni Sessanta, Perlini ha iniziato a vendere un grande volume di autocarri per il mercato cinese, iniziando un rapporto commerciale molto importante, durato negli anni fino all'inizio del ventunesimo secolo. I carrelli Perlini sono stati impiegati in molti grandi progetti, tra cui la costruzione della diga Xiaolangdi e della diga Ertan . Alla fine degli anni Ottanta, Perlini ha iniziato a partecipare a gare competitive con i suoi camion dumperati. La Perlini 105F "Red Tiger" ha vinto in modo notevole il Rally di Dakar quattro volte consecutive, dal 1990 al 1993. [2] Nel 2010, presso la Bauma Construction Equipment Fair , Perlini ha annunciato una partnership con Volvo Construction Equipment [3] Mercato europeo.

Camion ribaltabili [ modifica ]

Perlini Dumper DP705WD2 con MTU Detroit Dieselengine 12V2000; potenza: 760HP; max. 3309 Nm; Capacità di carico: 30 cbm / 65 tonnellate
Attualmente Perlini produce autocarri con capacità da 30 a 95 tonnellate e ha venduto oltre 12.000 unità nel mercato internazionale.

DP 255
DP 405 WD
DP 605
DP 705 WD
DP 905
DPT 70

Camion sospesi scamosciati [ modifica ]

Percorso di perforazione Perlini T20 S
DP205
DP 366
DP 655
DP 755
DP 855
DP 955
T20
T40


Veicoli terrestri [ modifica ]
Modelli 131 e 105 F - per il Dakar Rally
camion dei pompieri
AIS Perlini Baribbi con l'utilizzo di telai Perlini 605D


Industria Equipaggiamento pesante
Fondato San Bonifacio , Italia (1957 )
Fondatore Roberto Perlini
Quartier generale San Bonifacio, Verona, Italia
Area servita
In tutto il mondo
Persone chiave
Maurizio Perlini, Francesco Perlini
Prodotti Autocarri fuori strada
Sito web perlini-equipment .com

















http://www.perlini-equipment.com/


Perlini: 50 anni di successo

Oggi Perlini, 59 anni dopo la sua fondazione, è una delle società più importanti del mondo nel settore dei camionisti fuori strada.
55 anni dalla produzione del suo primo autocarro, Perlini ha prodotto oltre 12.000 veicoli, distribuendoli in tutti e cinque i continenti. I carri merci perlini di Perlini sono presenti in quasi tutti i Paesi del Medio e dell'Orientale, in Africa, in Oceania, in Sud America e naturalmente nella maggior parte degli Stati europei.

L'inizio

Nel 1957 Roberto Perlini fondò la "Officine Meccaniche Costruzioni Roberto Perlini", che in pochi anni divenne una delle aziende leader nel settore delle trasformazioni di veicoli industriali. La prima realizzazione di Perlini è stata la trasformazione con estensione del telaio e l'aggiunta di un asse portante: la soluzione, nuova in Italia, è stata immediatamente ricevuta con una forte approvazione del settore dei trasporti su strada, poiché questa innovazione ha permesso di ridurre i costi di trasporto a causa della maggiore capacità di carico dei veicoli trasformati.
Spinto dal crescente impulso della domanda, l'azienda ha gradualmente raggiunto una posizione di preminenza tra le fabbriche di questo tipo nel Nord Italia, con una media annuale di più di 1500 trasformazioni; negli anni Sessanta, Perlini è la più importante azienda europea in questo campo.

Autotrasporti e trasformazioni All'inizio degli anni Sessanta, Perlini ha iniziato a lavorare su due nuovi campi: "Attrezzature" e Dump Trucks.
Perlini Attrezzature: i contenitori cilindrici a forma di cono per materiali sciolti, costruiti in lega leggera di alluminio con scarico pneumatico brevettato (potenziale di circa 1000 kg / min.) Si sono imposti rapidamente sul mercato, specializzando trasporto di materiali sciolti e consentendo, in assenza di imballaggio, la scarica rapida direttamente dai contenitori installati sui veicoli ai contenitori a destinazione.
Negli anni di grande produzione, Perlini ha coperto oltre il 50% dell'intera domanda italiana in questo settore.

Autocarri per conquistare il mondo Nel 1961 Perlini ha progettato e costruito il suo primo prototipo per la produzione di autocarri pesanti per usi extra-autostradali, facendo il primo passo verso l'ingresso nel settore per la produzione di veicoli specializzati per un utilizzo altamente tecnico .

Il mercato, riservato fino ad allora esclusivamente per le grandi aziende americane, ha immediatamente dimostrato un'elevata ricettività verso questo nuovo prodotto Perlini, tanto che alla fine degli anni Sessanta è diventato l'elemento predominante per l'intera azienda.
Nel 1970 è stato prodotto il millesimo veicolo e da pochi anni, una serie di autocarri Perlini sono stati introdotti sul mercato cinese, rendendo la società il primo costruttore occidentale per esportare i camion in quel paese. Oggi più di 2600 dumper perlini operano in Cina.
Nel 1973 nacque la provincia di Vicenza a Gambellara, il più moderno impianto europeo di camion ribaltabile: questo complesso attrezzato, aggiornato e razionale e sofisticatamente efficiente, produceva circa tre veicoli tutti i giorni in quegli anni, dopo un completo ciclo di lavoro e test.
I camion spediti al mercato cinese hanno lavorato alcuni dei progetti più importanti intrapresi con i veicoli Perlini.

Veicoli per il fuoco di fuoco Una breve considerazione è adatta per i veicoli speciali prodotti da Perlini, specialmente per il settore dei telai per mezzi antincendio. Vincendo un concorso internazionale proclamato dal Ministero dei Trasporti italiano nel 1968, Perlini è stato giudicato per la fornitura dei primi frame B502, seguito da numerosi altri telai in diverse versioni aggiornate.

Fino ad oggi i veicoli più ammirevoli ed efficienti della flotta antincendio utilizzata in tutti gli aeroporti italiani sono stati montati su telai Perlini. Questi mezzi possono spostare 32 tonnellate a 105 km / h, garantiscono un'accelerazione rapida (il chilometraggio in partenza da un arresto di sosta è coperto in meno di un minuto) e danno un ottimo decollo sui pendii (gradiente sormontato a carico è pari a 50 %).

Perlini International Un'altra data importante per Perlini è il 1977, anno in cui Perlini International è stato concepito e destinato all'espansione delle prospettive mondiali nella distribuzione dei suoi autocarri.
Perlini ha introdotto il veicolo on-off: il 131-33 è il primo camion di cava / miniera prodotta in Italia in grado di essere anche in grado di spostarsi in strada e negli anni ottanta e novanta è stato concepito con grande favore dai clienti, è il miglior venditore della società.
Verso la fine degli anni '80, Perlini inizia anche a competere in eventi sportivi, come il rally di Dakar; i quattro primi posti di squadra di Perlini in una riga sono, finora, le uniche vittorie di una squadra italiana in questa categoria.

Le compagnie di attrezzature Perlini devono mantenere la dinamica per rimanere competitivi e Perlini rinnova per continuare a crescere, come Perlini Equipment.
Con le nuove partnership che coinvolgono Volvo CE e colosso brasiliano Randon, Perlini intende continuare a svolgere un ruolo centrale nello sviluppo di attrezzature di costruzione di qualità.
Nel 2010, Perlini introduce il nuovo dumper articolato DPT 70; utilizzando il design DP405 come base, con due corpi, è in grado di trasportare quasi il doppio di materiale su pendii relativamente piatti.
Con costanti miglioramenti nella tecnologia e con i solidi disegni del passato come risorsa, gli ingegneri Perlini lavorano continuamente sul dump truck del futuro.













I dumper Perlini sono tra i migliori camion cava-cantiere del mondo. Puoi migliorare il rendimento e ridurre i costi del tuo lavoro, grazie al loro design originale di alta qualità e perfezionato con anni di esperienza



Perlini Equipment S.p.A. è stata un'azienda italiana che produceva Dumper.

Fondata nel 1957 da Roberto Perlini, Perlini Equipment ha sede a San Bonifacio.[2]

Attualmente è chiusa per fallimento.

Perlini è stata fondata nel 1957 come officina meccanica, specializzata nella trasformazione degli autocarri. Nel 1961, ha iniziato la produzione di dumper, oggi suo business principale. Negli anni sessanta, Perlini iniziò un forte rapporto commerciale con la Cina, rapporto continuato fino all'inizio di questo secolo. Dumper Perlini furono impiegati in diversi grandi progetti, inclusa la costruzione delle dighe di Xiaolangdi e di Ertan.

Verso la fine degli anni ottanta, Perlini iniziò a partecipare a competizioni sportive con i suoi mezzi stradali. Il Perlini 105F "Red Tiger" è stato vincitore del Rally Dakar quattro volte consecutive, dal 1990 al 1993[3]. Nel 2010, alla fiera commerciale Bauma, Perlini Equipment ha annunciato una partnership commerciale con Volvo Construction Equipment[4] per la distribuzione nel mercato europeo.
Dumper in produzione[modifica | modifica wikitesto]
Oggi, Perlini produce dumper con una capacità dalle 30 alle 95 tonnellate, ed ha venduto oltre 12.000 camion nel mercato nazionale ed internazionale.

DP 255
DP 405 WD
DP 605
DP 705 WD
DP 905
DPT 70


Dumper fuori produzione[modifica | modifica wikitesto]

Perlini T20
DP205
DP 366
DP 655
DP 755
DP 855
DP 955
T20
T40
Veicoli tutto terreno[modifica | modifica wikitesto]
Modelli 131 e 105 F (Parigi-Dakar)
Telaio per autopompe


Rally Dakar[modifica | modifica wikitesto]
Al Rally Dakar, la Perlini ha conquistato quattro successi consecutivi nella categoria camion.

Anno Categoria Mezzo Equipaggio Pos. Cat. Pos. Ass.
1990 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Giorgio Villa / Delfino / Vinante 1º 16º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 2º 18º
1991 Camion Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 1º 19º
1992 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Francesco Perlini / Albiero / Vinante 1º 16º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro 2º 17º
1993 Camion Perlini 105F Red Tiger Italia Francesco Perlini / Albiero / Vinante 1º 10º
Perlini 105F Red Tiger Francia Jacques Houssat / De Saulieu / Bottaro






















Marca: Perlini
Modello: T 15, telaio n. 762291
Motore: SCANIA 202 Cavalli, 6 cil. in linea, 4 tempi
Cambio: Meccanico ZF, marce 6 + 1


















Perlini dumper 6x6 DPT 305, presentato a Samoter nel 1999. Da Italia. http://www.perlini-equipment.com/


Dumper Perlini International DPT 305. 450 CV, capacità 36 t, 50 km / h, secchio 16 e 19 m3. Pict JMM a Intermat, Villepinte, 2006 04








Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: autocarri e dumper perlini   Gio Set 07, 2017 7:08 pm



prototipo 70 ton













Marca e modello: Perlini DPT 70

















































Roberto Perlini che nel 1957 fonda
“Officine Meccaniche Costruzioni Perlini”. Ovviamente come sempre la nostra ricostruzione si avvale di testimonianze degli operatori del settore, ci scusiamo se non mancano imprecisioni qua’ e la e invitiamo chiunque a correggerci e ad inbiarci se possibile materiale per colmare le nostre lacune. Per primo Perlini si cimenta nel campo della trasformazione dei mezzi industriali tramite aggiunta di un asse inteliggente, idea all epoca super innovativa che consentiva di aumentare le portate e che fu subito presa con grande entusiasmo dal mercato.
Sotto l’impulso crescente della domanda l’Azienda arrivò gradualmente a ricoprire una posizione di preminenza tra le fabbriche metalmeccaniche del Nord Italia, con una media di oltre 1500 trasformazioni all’anno; negli anni sessanta, Perlini è la più importante azienda europea del settore.
E nei primi anni sessanta, pero’ che Perlini concentrò i propri sforzi anche nei settori Attrezzature e Dumpers (autocarro ribaltabile pesante per fuoristrada).I primi deumper perlomeno a quanto abbiamo potuto vedere personalmente in giro avevano motori Iveco 6 cilindri o Scania , sempre 6 cilindri dai consumi ridotti e ottima resa attualmente invece si è passati ai moderni propulsori americani della Detroit Diesel




Le “Attrezzature Perlini”, furono le prime cisterne in lega il primo dumper invece lo abbiamo nel 1960 in quegli anni il mercato dei dumper rigidi di grandi dimensioni era appannaggio solo dei grandi colossi americani , ma perlini seppe attirare l attenzione degli operatori del settore tanto che verso la fine degli anni 70 venne prodotto il dump truck numero 1000, per primo Perlini si toglie anche la grande soddisfazione di fare una modesta fornitura di dumper alla Cina popolare, all epoca la Cina non esportava autocarri da nessun costruttore, a tutt oggi secondo una stima in Cina lavorano circa 2600 dumper. Nel 1973 viene costruito il moderno stabilimento di Gambellara, in provincia di Vicenza, a quell epoca si producevano circa 3 dumper completi al giorno.
Un breve cenno va’ ai dumper antincendio in dotazione a tutti gli aeroporti italiani, costruiti su telaio perlini e in grado di movimentare 32 tonnellate a 105 km/h



Nel 1977, avviene la trasformazione in Perlini International, destinata ad ampliare la prospettiva mondiale della diffusione del dump truck.
Perlini lancia il progetto del veicoloil 131-33 è il primo autocarro da cantiere prodotto in italia adatto anche al trasporto su strada, e negli anni ottanta e novanta incontra eccezionale favore nei clienti, risultando il modello più venduto dell’azienda.(ne fecero due serie la prima 131.30 montava il motore del 330.30 cambio zf cabina musone con cruscotto degli strumenti simil scania gommoni singoli su tutte le ruote 6×4 con 3 asse sterzante sia avanti che indietro,sistema di sospensioni idropneumatiche e freni a disco,la seconda serie montava un motore detroit serie 60 da 355cv(cosi aveva la possibilità di avere la massima rimorchiabilità)

ul finire degli anni 80 Perlini colleziona 4 vittorie nella sezione camion della Parigi Dakar e ancora oggi sono gli unici trionfi italiani nel settore

IL ventesimo secolo segna le collaborazioni con Volvo e la brasiliana Randon e

Nel 2010, Perlini Equipment presenta il nuovo dumper articolato DPT 70; basato sul DP 405, con le sue due benne è in grado di trasportare quasi il doppio del materiale, su superfici relativamente piane.











Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: autocarri e dumper perlini   

Tornare in alto Andare in basso
 
autocarri e dumper perlini
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Rimembranze "i piccoli autocarri FIAT "
» Dumper: ma lo metto bene?
» Carrettino vs camion
» La ricerca e' finita: la racchetta dei miei sogni
» cod. boccole per balestre

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: Astra-
Andare verso: