Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 autoscala autocestello piattaforma aerea

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1800
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: autoscala autocestello piattaforma aerea   Sab Giu 03, 2017 3:56 pm

Scala allungabile, montata su un autocarro; scala estensibile montata su un autoveicolo; l’autoveicolo stesso su cui è montata questa scala


Scala meccanica estensibile, montata su apposito automezzo, usata spec. dai vigili del fuoco; anche, l'automezzo su cui è montata.
2.
Autocarro che porta una piattaforma girevole e regolabile in altezza e sporgenza, adibito a riparare le reti aeree di presa d'energia delle linee tranviarie e filoviarie.









autocestello o cestello aereo

Autoveicolo attrezzato con un braccio elevatore, telescopico, articolato e orientabile, alla cui estremità è fissata una piattaforma protetta ai lati; viene utilizzato per lavori d'installazione e di manutenzione di linee aeree telefoniche ed elettriche e di potatura di piante a notevole altezza dal suolo.


Autoveicolo munito di un braccio articolato elevatore alla cui estremità è assicurata una cabina aperta, che permette di eseguire senza pericolo i lavori che si svolgono a notevole altezza dal suolo


Una piattaforma di lavoro aerea è una macchina che permette il sollevamento e lo stazionamento in quota di uno o più operatori, evitando il montaggio di ponteggi o trabattelli. Queste attrezzature sono generalmente usate nel settore edile e impiantistico e negli ultimi anni hanno avuto un'enorme diffusione con il crearsi in tutto il territorio italiano di numerose aziende noleggiatrici.


La prima piattaforma aerea fu inventata negli Stati Uniti d'America da John L.Grove nel 1969. La sua idea nacque immaginando di far eseguire lavorazioni in altezza con del materiale, risparmiando tempo, denaro senza il bisogno dei ponteggi: ad un carro motorizzato aggiunse un braccio sollevatore e all'estremo del braccio montò un cestello porta persone, un'idea semplice che cambiò la concezione di lavorare. Oggi questa macchina è custodita nel museo della più grande e rinomata azienda mondiale, produttrice di piattaforme aeree: la JLG (che ha come fondatore John L. Grove).

Nel 1973 venne introdotta per la prima volta, sempre dalla JLG, la piattaforma di lavoro "verticale" o "scissor lift", ossia una piattaforma con un pantografo apribile idraulicamente posto sotto il cestello.


Piattaforme elevatori verticali di persone ("Vertical mast")

Sono le più piccole piattaforme, sono esclusivamente elettriche, dotate di un carro semovente e un cestello per una sola persona che si innalza senza l'ausilio di un pantografo. Macchina usata in interni con spazi ristretti; essendo molto leggera può lavorare anche in superfici con un limite di sovraccarico, inaccessibili per qualunque altra piattaforma a pantografo.

Piattaforme verticali elettriche ("Electric Scissor"

La piattaforma verticale elettrica è composta da un carro, la parte di elevazione verticale a pantografo idraulico e la cesta porta individuo con i comandi della macchina.

L'alimentazione principale della piattaforma è costituita dalle batterie di trazione in serie (4-8-12 a seconda dei modelli) che alimentano il motore elettrico e che insieme alla pompa forma il gruppo motor-pompa che crea ogni movimento della macchina; il "cervello" che gestisce e controlla l'insieme è costituito dalla centralina.

Piattaforme verticali Diesel ("Combustion powered scissor")[modifica | modifica wikitesto]
La piattaforma verticale Diesel ha il funzionamento identico a quello delle piattaforme verticali elettriche, cambia solo l'alimentazione che è a motore Diesel. Il motore Diesel innesca una pompa principale che permette ogni movimento idraulico della macchina. Questi modelli diesel raggiungono altezze molto più elevate di quelle elettriche variando da un minimo di 10 metri fino a 20 metri di altezza. La piattaforma diesel è concepita per lavorare in esterni anche su terreni duri e accidentati. La maggior parte di questi modelli sono provvisti di martinetti (stabilizzatori per il terreno) come optional dalla casa costruttrice: lo stabilizzatore è un pistone idraulico che si apre verso il terreno avendo a capo dello stelo una piastra di appoggio piana che stabilizza la pressione del pistone sul terreno, potendo così avere un innalzamento della macchina; in tutto sono 4 gli stabilizzatori sulle verticali diesel, posti nei quattro angoli della macchina.

Piattaforme articolate elettriche ("Electrical boom lift")[modifica | modifica wikitesto]
Piattaforme articolate/telescopiche Diesel ("Engine powered boom lift")[modifica | modifica wikitesto]
Sono le più grandi piattaforme aeree di lavoro capaci di raggiungere altezze di lavoro straordinarie grazie ai loro bracci articolati e telescopici. Esistono svariati modelli dal più piccolo che raggiunge un'altezza di 15 metri fino alle più imponenti che superano i 40 metri di altezza. Alcuni modelli tra i più sofisticati sono capaci di possedere 5 centraline di controllo, ulteriori sicurezze speciali e assali estendibili che aumentano la capacità e la stabilità della macchina.

Piattaforme a ragno ("Spider lift")[modifica | modifica wikitesto]
La piattaforma aerea ragno ti permette di superare l’ostacolo di un terreno in pendenza, ha ingombri ridotti in fase di spostamento. La piattaforma aerea ragno ha doppia alimentazione (diesel e elettrica) quindi è consigliata sia per lavori da svolgere all'esterno che per lavorazioni interne.

Carrelli telescopici ("Telehandlers")[modifica | modifica wikitesto]
I carrelli telescopici o chiamati erroneamente "muletti diesel" sono mezzi edili impiegati spesso per la movimentazione e sollevamento di carichi mediante forche regolabili; a differenza di un comune muletto le cui forche si muovono unicamente in senso verticale, il carrello è costituito da un braccio telescopico che si muove in modo angolare, manovrabile dalla cabina, estendibile idraulicamente fino a lunghezze che variano a seconda dei modelli. L'uso degli stabilizzatori aumenta la stabilità e la portata massima di carico della macchina durante le operazioni di sollevamento; per avere un controllo sul carico un computer di bordo riconosce automaticamente se si opera su gomme o su stabilizzatori.

Auto-carrate[modifica | modifica wikitesto]
Furgoni diesel targati che possono circolare per le vie urbane e che montano nel retro-treno uno o più bracci idraulici ed estendibili come una qualsiasi piattaforma; risulta più comodo per un operatore scegliere questo tipo di mezzo in quanto può spostarsi senza l'ausilio di un camion per il trasporto; le auto-carrate sono progettate per lavorare esclusivamente su stabilizzatori piazzati ed alcuni modelli di enormi dimensioni possono raggiungere altezze di lavoro superiori ai 50 metri.

Principio di funzionamento di una piattaforma[modifica | modifica wikitesto]
Tutti i movimenti della macchina vengono assicurati dall'energia idraulica fornita da una pompa a ingranaggi azionata da un motore elettrico o Diesel a seconda dei modelli sopraelencati. I pistoni idraulici (martinetti) che permettono il sollevamento della macchina e il resto dei movimenti vengono comandati da un distributore, controllato a sua volta da una centralina che provvede alla progressività del movimento (la centralina negli ultimi 10 anni ha sostituito l'utilizzo dei vecchi azionamenti a relè).

Il segnale elettrico prodotto dall'azione di un pulsante manovrato viene letto dalla centralina che a sua volta in uscita manda un segnale direttamente a un'elettrovalvola che propone il movimento desiderato.


Comandi in cesta
È importante sottolineare che tutte le piattaforme aeree sono normalmente frenate e lo sblocco dei freni avviene una volta che noi azioniamo il comando di spostamento (freno negativo).

Piattaforme a ragno ("Spider lift")[modifica | modifica wikitesto]
La piattaforma aerea ragno ti permette di superare l’ostacolo di un terreno in pendenza, ha ingombri ridotti in fase di spostamento. La piattaforma aerea ragno ha doppia alimentazione (diesel e elettrica) quindi è consigliata sia per lavori da svolgere all'esterno che per lavorazioni interne.

Carrelli telescopici ("Telehandlers")[modifica | modifica wikitesto]
I carrelli telescopici o chiamati erroneamente "muletti diesel" sono mezzi edili impiegati spesso per la movimentazione e sollevamento di carichi mediante forche regolabili; a differenza di un comune muletto le cui forche si muovono unicamente in senso verticale, il carrello è costituito da un braccio telescopico che si muove in modo angolare, manovrabile dalla cabina, estendibile idraulicamente fino a lunghezze che variano a seconda dei modelli. L'uso degli stabilizzatori aumenta la stabilità e la portata massima di carico della macchina durante le operazioni di sollevamento; per avere un controllo sul carico un computer di bordo riconosce automaticamente se si opera su gomme o su stabilizzatori.

Auto-carrate[modifica | modifica wikitesto]
Furgoni diesel targati che possono circolare per le vie urbane e che montano nel retro-treno uno o più bracci idraulici ed estendibili come una qualsiasi piattaforma; risulta più comodo per un operatore scegliere questo tipo di mezzo in quanto può spostarsi senza l'ausilio di un camion per il trasporto; le auto-carrate sono progettate per lavorare esclusivamente su stabilizzatori piazzati ed alcuni modelli di enormi dimensioni possono raggiungere altezze di lavoro superiori ai 50 metri.

Principio di funzionamento di una piattaforma[modifica | modifica wikitesto]
Tutti i movimenti della macchina vengono assicurati dall'energia idraulica fornita da una pompa a ingranaggi azionata da un motore elettrico o Diesel a seconda dei modelli sopraelencati. I pistoni idraulici (martinetti) che permettono il sollevamento della macchina e il resto dei movimenti vengono comandati da un distributore, controllato a sua volta da una centralina che provvede alla progressività del movimento (la centralina negli ultimi 10 anni ha sostituito l'utilizzo dei vecchi azionamenti a relè).

Il segnale elettrico prodotto dall'azione di un pulsante manovrato viene letto dalla centralina che a sua volta in uscita manda un segnale direttamente a un'elettrovalvola che propone il movimento desiderato.


Comandi in cesta
È importante sottolineare che tutte le piattaforme aeree sono normalmente frenate e lo sblocco dei freni avviene una volta che noi azioniamo il comando di spostamento (freno negativo).










Scale elevatori per traslochi ed edilizia ideali al sollevamento e movimentazione di qualsiasi applicazione

Una piattaforma girevole (TL) è forse la forma più conosciuta di apparecchiature aeree speciali, ed è utilizzata per accedere agli incendi che si verificano in altezza utilizzando una grande scala telescopica, dove le scale tradizionali portate su apparecchi convenzionali potrebbero non raggiungere. Il nome deriva dal fatto che la grande scaletta è montata su una piattaforma girevole sul retro di un telaio di camion che consente di ruotare intorno ad una base stabile. Per aumentare la sua lunghezza , la scala è telescopica . Le scale telescopiche moderne sono idrauliche o pneumatiche . Queste caratteristiche meccaniche permettono l'utilizzo di scale che siano più lunghe, più robuste e più stabili. Possono anche essere dotati di tubi flessibili o di altre attrezzature.

Una scaletta può anche essere montata dietro la cabina. Questo è talvolta chiamato "mid-ship" e la disposizione consente un'altezza di viaggio inferiore per il camion e può anche essere più stabile in determinate condizioni.


Molti apparati aerei in uso ad un incendio a Los Angeles
Le funzioni chiave di una scala di giradischi sono:

Permettere l'accesso o l'uscita dei vigili del fuoco e delle vittime del fuoco in altezza
Fornire un punto d'acqua ad alto livello per la lotta antincendio (flusso master elevato)
Fornire una piattaforma da cui possono essere eseguiti compiti quali la ventilazione o la revisione
Mentre la caratteristica tradizionale di un apparecchio antincendio è stata la mancanza di pompaggio o di stoccaggio dell'acqua, molti moderni TL hanno una funzione di pompaggio dell'acqua (e alcuni hanno il proprio serbatoio di alimentazione a bordo) e possono avere un canale prefabbricato in esecuzione Lunghezza della scala che guida un flusso d'acqua ai pompieri in cima. In alcuni casi, può essere presente un monitor nella parte superiore della scaletta per facilitarne l'uso. Altri elettrodomestici possono semplicemente avere un binario che tiene saldamente una bobina di tubo manuale e impedirà di cadere a terra.

Negli Stati Uniti, alcune scalette da giradischi con funzionalità aggiuntive come una pompa a bordo, un serbatoio d'acqua, un tubo antincendio, una scala aerea e più scalini di terra sono noti come motori quad o quint , indicando il numero di funzioni che svolgono.

Tiller truck [ modifica ]

Tiller-truck del Los Angeles Fire Department prodotto da American LaFrance
Negli Stati Uniti, un camion con timoniere, conosciuto anche come una traccia a trazione, scaletta a forchetta, o camion a gancio e scaletta, è una scala specializzata per giradischi montata su un camion semirimorchio. A differenza di una semi commerciale, il rimorchio e il trattore vengono combinati in modo permanente e sono necessari strumenti speciali per separarli. Ha due piloti, con ruote sterzanti separate per ruote anteriori e posteriori. [4]

Una delle caratteristiche principali del camion è la sua manovrabilità migliorata. [5] Lo sterzo indipendente delle ruote anteriori e posteriori consente al timone di fare curve molto più nitide, particolarmente utile su strade strette e complessi residenziali con strade labirinti. [4] Un'ulteriore caratteristica del carrello è che la sua lunghezza complessiva, superiore ai 50 metri (15 m) per la maggior parte dei modelli, consente di memorizzare ulteriormente strumenti e attrezzature. [5] La lunghezza estrema offre capacità compartimentali che vanno da 500 a 650 piedi cubici (14 e 18 m 3 ) sul rimorchio con altri 40 e 60 piedi cubici (1,1 e 1,7 m 3 ) sulla cabina. [5]

Alcuni dipartimenti scelgono di utilizzare i treppiedi (vedi quint sotto), che sono carrelli a forche che hanno la caratteristica aggiunta di essere dotati di un serbatoio di bordo a bordo. [5] Questi sono particolarmente utili per i dipartimenti più piccoli che non dispongono di personale sufficiente per il personale di una società di motori e di una società di autocarri. [5]

Piattaforma aerea [ modifica ]

Piattaforma idraulica telescopica a Roskilde , Danimarca
Alcuni antenne hanno una piattaforma, conosciuta anche come un cesto o un secchio, montata nella parte superiore della scala. Questi sono comunemente conosciuti come camion della piattaforma . Queste piattaforme possono fornire un posto sicuro da cui un pompiere può operare. Molte piattaforme permettono anche di eseguire salvataggi e sono equipaggiati con fascette di legame e bracci rappelling . [6]

Ci sono anche carrelli da piazza che non dispongono di una scala attaccata alla piattaforma. Queste piattaforme di lavoro elevate specializzate sono in grado di articolare che permette al braccio di piegarsi in uno o più luoghi. Questo è un vantaggio rispetto alla scala tradizionale della piattaforma, che può solo estendersi in una linea retta e dà alla piattaforma articolatrice la possibilità di andare "su e giù" un ostacolo (vedi figura).

Apparecchio di salvataggio




























Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
autoscala autocestello piattaforma aerea
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» SONDAGGIO-servizio a Piattaforma o Punta di Spillo?
» voglio smettere con i cd
» Pedana per parcheggiare la 883 in fondo al box
» regola fallo invasione campo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Garage-
Andare verso: