Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 pale cingolate

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: pale cingolate   Dom Giu 18, 2017 11:31 pm

Dal compatto modello 933C alla robusta pala 973C









































Dal caricamento allo smistamento, alle operazioni di scavo e allo spandimento di materiali di copertura, la pala cingolata è una delle macchine più versatili all'interno di una discarica o di una stazione di trasferimento. L'allestimento per la movimentazione di rifiuti prevede protezioni e guarnizioni aggiuntive per offrire una macchina specificatamente realizzata per affrontare le sfide poste dalle applicazioni di trattamento dei rifiuti. Una selezione di benne e pattini dei cingoli consente l'ulteriore ottimizzazione della macchina al fine di garantire massime prestazioni e durata.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: pale cingolate   Dom Giu 18, 2017 11:42 pm




pala cingolata con cabina Caterpillar CAT 933 C ULTIMA SERIE
Cabina originale rops,
predisposizione aria condizionata, carro all’80% buono, revisionata, in perfette condizioni.
peso operativo 8,7 t,
costruttore motore Caterpillar,
modello motore 3046DI,
dimens. macchina b x l x h: 4,352 x 1,969 x 2,735 m,
potenza motore 52 KW 72 cv,
larghezza benna 1,969 m,
capacità benna 1 m3,
larghezza pattini 356 mm,
contenuto utile 5 l,
numero di giri dur. momento torc. 2400 min-1,

altezza di scarico 2,692 m, in prozione dal 1994 fino al 2003, sistema hystat, joystick per movimenti della pala , avanti, dietro e 2 lati, sedile confortevole e pneumatico, 4426 mm con massima alzata della benna, 3315 mm di altezza con benna in posizione di scarico, il modello 939 C ha lo stesso motore solo turbo con cv 92



























Dimensioni: 18.690 lbs, h 9' , L 14'3" , W 5'11"

Cat 3046 motore diesel Caterpillar 70 CV

















Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: caricatori cingolati   Lun Giu 19, 2017 12:00 am

Una pala caricatrice è una macchina per la movimentazione di materiale sciolto, specialmente terra, adatta a spostarlo e caricarlo su autocarri che provvederanno al trasporto nella collocazione finale.

Viene detta gommata o cingolata a seconda del suo sistema di trazione. Il telaio delle pale gommate presenta uno snodo centrale, cosicché è l'intera macchina a sterzare e non solo le ruote, garantendo miglior manovrabilità. L'elemento peculiare è la pala, solitamente frontale, in grado di raccogliere il materiale sciolto grazie allo spigolo inferiore ("lama") e dalla capacità molto superiore rispetto a quella di un escavatore di pari dimensioni. La pala frontale è connessa al telaio tramite due bracci a movimento idraulico; qualora ci fosse la necessità, è possibile cambiare lo strumento frontale e montare altri dispositivi quali ganasce per afferrare tubature o tronchi.

Una pala caricatrice è anche decisamente più rapida nel movimento rispetto all'escavatore, ma molto meno produttiva nella fase di scavo: tuttavia questo tipo di macchina può essere usato anche per piccoli lavori di scavo, qualora le profondità siano molto limitate; oppure per effettuare lavori di rifinitura e regolarizzazione della superficie posta in luce dallo scavo.

All'impiego di queste macchine non è infatti estraneo anche il fattore economico, ovvero la possibilità di utilizzare una sola macchina per lo scavo ed il caricamento; sono sempre più diffuse le terne, macchine che montano una pala caricatrice nella parte anteriore ed un braccio escavatore dotato di una cucchiaia rovescia nella parte posteriore.

La pala meccanica – chiamata anche pala caricatrice o caricatore – è una “ macchina movimento terra”, cioè una macchina, come indicato dalla norma tecnica UNI EN ISO 6165:2006, progettata per eseguire le operazioni di scavo, carico, trasporto, spargimento e compattamento di terra e di altri materiali in diverse attività lavorative (lavori su strade, canalizzazioni, cantieri di costruzione, ...). È definita inoltre dalla norma UNI EN 474-3:2009 come “macchina semovente a ruote o a cingoli, provvista di una struttura anteriore che sostiene un dispositivo di carico, progettata principalmente per le operazioni di carico (uso della benna), che carica o scava il materiale attraverso il movimento in avanti della macchina”.
Della pala caricatrice abbiamo parlato nei mesi scorsi più volte nella rubrica “Imparare dagli errori” mostrando non solo i fattori di rischio per i lavoratori, ma anche le principali tipologie di infortuni correlate al suo utilizzo.

Le pale caricatrici possono
essere distinte ad esempio
in base al peso operativo,
alla potenza idraulica e alla
potenza del motore, che
determinano la capacità di
lavoro della benna.
La caratteristica principale
della macchina, che viene
spesso utilizzata per identificare
l’appartenenza ad
una classe produttiva, è la
massa operativa, chiamata
anche peso operativo: infatti,
il peso della macchina
è il principale parametro fisico
che identifica il limite
superiore alla capaci

I caricatori cingolati, invece, effettuano il cambio di direzione di marcia mediante il temporaneo
arresto di un cingolo.

1. DESCRIZIONE
La pala caricatrice, chiamata anche pala meccanica o più semplicemente
caricatore, appartiene alla categoria delle cosiddette “macchine movimento
terra” che, come indicato dalla norma UNI EN ISO 6165:2006, sono
macchine progettate per eseguire le operazioni di scavo, carico, trasporto,
spargimento e compattamento di terra e di altri materiali, per
esempio durante lavori su strade, canalizzazioni e cantieri di costruzione.
La pala caricatrice è definita dalla norma UNI EN 474-3:2009 come macchina
semovente a ruote o a cingoli, provvista di una struttura anteriore
che sostiene un dispositivo di carico, progettata principalmente per le
operazioni di carico (uso della benna), che carica o scava il materiale attraverso
il movimento in avanti della macchina.
La pala caricatrice è in genere dotata di cabina di guida con la funzione di
protezione dell’operatore.
Le pale caricatrici gommate hanno il motore e l’eventuale contrappeso
posizionati nella parte posteriore rispetto alla cabina.
I caricatori gommati effettuano il cambio di direzione di marcia durante il
moto mediante le ruote sterzanti; in genere, per ridurre il raggio di sterzatura
e migliorare quindi la capacità della macchina di muoversi in spazi più
ristretti, le pale gommate sono dotate di telaio anteriore snodabile ad azionamento
idraulico.
PALA CARICATRICE
FRONTALE
Disegno 1. Pala caricatrice gommata.
1 - Benna
2 - Cilindro benna
3 - Braccio
4 - Cilindro del braccio
5 - Ruote motrici
6 - Gradini di accesso alla cabina
7 - Cabina
8 - Contrappeso
1
2
3
4
5
6
7























Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: pale cingolate   Lun Giu 19, 2017 11:34 am

Anno: 2002
Produttore: CATERPILLAR
Modello: 973C





















http://www.necsi.it/documents/aliseo/Scheda%207.pdf


PALA CARICATRICE
FRONTALE

1. DESCRIZIONE


La pala caricatrice, chiamata anche pala meccanica o più semplicemente
caricatore, appartiene alla categoria delle cosiddette “macchine movimento
terra” che, come indicato dalla norma UNI EN ISO 6165:2006, sono
macchine progettate per eseguire le operazioni di scavo, carico, trasporto,
spargimento e compattamento di terra e di altri materiali, per
esempio durante lavori su strade, canalizzazioni e cantieri di costruzione.
La pala caricatrice è definita dalla norma UNI EN 474-3:2009 come macchina
semovente a ruote o a cingoli, provvista di una struttura anteriore
che sostiene un dispositivo di carico, progettata principalmente per le
operazioni di carico (uso della benna), che carica o scava il materiale attraverso
il movimento in avanti della macchina.
La pala caricatrice è in genere dotata di cabina di guida con la funzione di
protezione dell’operatore.
Le pale caricatrici gommate hanno il motore e l’eventuale contrappeso
posizionati nella parte posteriore rispetto alla cabina.
I caricatori gommati effettuano il cambio di direzione di marcia durante il
moto mediante le ruote sterzanti; in genere, per ridurre il raggio di sterzatura
e migliorare quindi la capacità della macchina di muoversi in spazi più
ristretti, le pale gommate sono dotate di telaio anteriore snodabile ad azionamento
idraulico.
PALA CARICATRICE
FRONTALE
Disegno 1. Pala caricatrice gommata.
1 - Benna
2 - Cilindro benna
3 - Braccio
4 - Cilindro del braccio
5 - Ruote motrici
6 - Gradini di accesso alla cabina
7 - Cabina
8 - Contrappeso
1
2
3
4
5
6
7



I caricatori cingolati, invece, effettuano il cambio di direzione di marcia mediante il temporaneo
arresto di un cingolo.
Le pale caricatrici possono
essere distinte ad esempio
in base al peso operativo,
alla potenza idraulica e alla
potenza del motore, che
determinano la capacità di
lavoro della benna.
La caratteristica principale
della macchina, che viene
spesso utilizzata per identificare
l’appartenenza ad
una classe produttiva, è la
massa operativa, chiamata
anche peso operativo: infatti,
il peso della macchina
è il principale parametro fisico
che identifica il limite
superiore alla capacità della
benna.
Disegno 2. Pala caricatrice a cingoli.
1 - Benna
2 - Cilindro benna
3 - Braccio
4 - Cilindro del braccio
5 - Cingoli
6 - Cabina
7 - Contrappeso
Le pale caricatrici spaziano in una
vasta gamma dimensionale che si
estende dalle pale di grandi dimensioni
fino alle pale di dimensioni molto
piccole, come le pale compatte;
sono definiti caricatori compatti quelli
con massa operativa minore o uguale
a 4500 kg, progettati per operare in
spazi ristretti dove è necessaria una
maggiore manovrabilità della macchina.
I caricatori compatti gommati
(mini-caricatori), definiti “skid steer”
non hanno assi sterzanti: l’operazione
di sterzatura avviene con la diminuzione
della velocità di rotazione o
con l’inversione del senso di rotazione
delle ruote motrici poste sul lato

del cambio di direzione voluto


2. ELEMENTI COSTITUENTi

2.1 CARRO
È la parte strutturale inferiore della macchina, di contatto con il terreno, tramite le ruote o i
cingoli, che ha la principale funzione di fornire stabilità durante le varie fasi lavorative.
Il telaio del carro può essere di tipo rigido con ruote sterzanti oppure snodato: lo snodo, posto
in corrispondenza della cabina, permette la sterzatura mediante il movimento del telaio anteriore,
consentendo alla pala raggi di sterzatura notevolmente inferiori rispetto alla pala con
ruote sterzanti.
I caricatori gommati, generalmente, hanno il motore e l’eventuale contrappeso posizionati posteriormente
alla cabina di guida per migliorare la stabilità longitudinale della macchina, penalizzando
la visibilità posteriore del manovratore; per contro i caricatori cingolati più datati
hanno il motore davanti alla cabina, sfavorendo la visibilità anteriore, cioè verso la zona di scavo,
carico e scarico.

2.2 CABINA
È la parte strutturale della macchina che sormonta il carro e costituisce la protezione dell’operatore.
La cabina, nelle macchine non compatte, è
completamente chiusa, dispone di impianto
di riscaldamento, ventilazione e sbrinamento
delle superfici vetrate. Le porte e le finestre
devono avere vetri di sicurezza.
Essa ospita la postazione operativa della macchina:
all’interno della cabina oltre al sedile per
l’operatore vi sono i comandi per la guida del
mezzo e per la manovra del braccio.
La cabina è in genere dotata di due uscite:
• una sul lato sinistro del sedile, costituita
da una porta apribile per il normale accesso
alla cabina;
• una di sicurezza, in genere, costituita dalla
finestra laterale destra; infatti, la rottura
del pannello di vetro frangibile di adeguate
dimensioni, con l’obbligatorio apposito
martello, è considerata equivalente all’uscita
di emergenza.
Le porte e le finestre della cabina devono
possedere sistemi di chiusura che non permettano
aperture involontarie


Per salire e scendere dalla cabina è necessario servirsi delle maniglie di appiglio e assumere
“la posizione a tre punti”, che consiste, ad esempio, nell’uso delle mani e di un piede.
In base alla UNI EN 474-1 relativa ai requisiti di sicurezza delle macchine movimento, le macchine
con una massa operativa meno di 1.500 kg, non sono tenute ad avere una cabina.
2.3 BRACCIO CARICATORE
Il braccio caricatore è in genere formato da un monoblocco collegato da un lato al telaio della
pala e dall’altro al dispositivo di attacco della benna. Il braccio è azionato da un sistema a
funzionamento idraulico, dotato di cilindri (pistoni) idraulici, che ne permettono il sollevamento-abbassamento
e che consentono l’orientamento della benna.
L’impianto idraulico è a circuito chiuso, con pompa e motore idraulici alimentati dal motore a
combustione interna, utile anche per la traslazione della pala. La potenza idraulica influisce
ovviamente sulle prestazioni della macchina, in particolare in termini di capacità e rapidità di
carico.
Diagramma di lavoro
Il fabbricante fornisce le indicazioni, attraverso tabelle e diagrammi, relative al campo di azione
del braccio con benna nelle varie posizioni possibili.
Scarificatore
Le pale cingolate sono, in genere, dotate di uno scarificatore montato su braccio ad azionamento
idraulico, chiamato “ripper”, posto nella parte retrostante del carro; il ripper è utilizzato
per smuovere/scalzare il terreno destinato ad essere successivamente caricato dalla benna.


4.2 COMANDI DELLA PALA CINGOLATA
Nel caso di pala cingolata i principali comandi in cabina sono, in genere, costituiti da:
1. tre pedali posti di fronte all’operatore;
2. le leve bidirezionali poste a sinistra del sedile, per il comando della traslazione della pala;
3. le leve poste sul lato destro del sedile, per il comando delle attrezzature di cui la pala è dotata.


- Display di controllo
2 - Pedale del cingolo sinistro
3 - Pedale del freno supplementare
4 - Pedale del cingolo destro
5 - Leve di comando
dello spostamento
6 - Leve di comando
dell’attrezzatura
7 - Protezione dei comandi


Il pedale centrale aziona il freno supplementare al freno idraulico e consente di fermare la traslazione
della macchina.
I pedali laterali controllano rispettivamente il cingolo destro e quello sinistro: premendo parzialmente
un pedale diminuisce la velocità del relativo cingolo e si ottiene una sterzatura graduale,
mentre premendo a fondo un pedale si determina l’inversione di marcia del relativo cingolo
consentendo un raggio di sterzatura molto ridotto.
Sulla consolle di sinistra sono presenti i comandi dello spostamento in avanti e indietro con diverse
velocità di traslazione: velocità ridotta per la condizione di lavoro oppure velocità normale
di traslazione

4.3 LEVE DI COMANDO DELL’ATTREZZATURA
Sulla consolle posta a destra del sedile sono collocati gli attuatori per il comando del braccio
caricatore e della relativa benna; il comando del braccio caricatore e della benna può avvenire
tramite un’unica leva multidirezionale (joystick) oppure con due leve bidirezionali: il comando
permette di azionare il braccio caricatore per l’abbassamento e il sollevamento, e di orientare
la benna per il richiamo e il rovescio.
Nelle pale cingolate sulla consolle di destra è anche presente la leva, solitamente multidirezionale,
che consente di azionare il “ripper” (scarificatore).

http://www.necsi.it/documents/aliseo/Scheda%207.pdf














http://www.gessner.com.au/web-brochures/john-deere-ripper
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: pale cingolate vintage   Ven Giu 23, 2017 11:46 am

vecchie pale caricatrici cingolate











Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: pala cingolata o gommata questo è il problema   Dom Lug 02, 2017 4:49 pm

meglio cingolata o gommata?
Perché il caricatore cingolato è il migliore? Il caricatore a cingoli può trasportare la sporcizia, può dormire (con un secchio da 4 a 1), grado di grado, può scavare scavi, può spingere gli alberi, scavare tronchi, trasportare tronchi, sollevare alberi abbattuti e spostarli, I tronchi grandi, dal momento che ha tracce che ottiene molto meglio rispetto alle macchine a ruote (in particolare nei fanghi o nei suoli più morbidi), può essere utilizzato come sollevatore o carrelli elevatori, può estrarre dal fango i veicoli in calcestruzzo e dumper, può essere utilizzato Per gestire in modo efficace i pali delle bruciature ... Io lo uso anche per bloccare / trattenere, abbattersi sugli alberi "molleggiati" in modo da poterli tagliare in modo sicuro con una sega a catena (senza che io mi toglii la testa). Tutto sommato, il caricatore cingolato è una macchina incredibilmente versatile. Altre macchine più specializzate sono migliori ai rispettivi compiti; Un dozer si aggira e si addensa meglio di un caricatore, un terremoto scaverà buche migliori e rimuove chirurgicamente più tronchi di un caricatore, e un caricatore a ruote non smarrisce il suolo come un caricatore a cingoli. Ma il caricatore tracciato continuerà a fare tutte queste attività e molte altre cose che le altre macchine più specializzate non possono fare. Il caricatore è un compromesso, ma nel complesso è il miglior compromesso da quello che ho visto e per gli scopi di compensazione / registrazione / costruzione all'interno di un budget ragionevole. Vorrei raccomandare uno basato sulla mia "esperienza piena" e illuminante l'anno scorso di pesante fatica con uno.

Per quanto riguarda la macchina di dimensioni, se si dispone di 60 acri e hanno un bel po 'di lavoro di trasporto del suolo e forse un lungo viale e un sostanziale compenso da fare, allora avrei la macchina più grande che puoi permetterti. Vorrei provare a ottenere una macchina più grande del 450 se fossi io. Non farmi sbagliare, la 450 è una macchina di dimensioni ridotte (solo un po 'più piccola del mio caricatore) e probabilmente potrebbe fare quello che vuoi, ma quando si tratta di superare le vecchie macchine è una buona idea a mio parere. Lo dico per un paio di motivi. La macchina più grande farà più lavoro, renderà più veloce e non essere "tassati" quasi quanto una macchina più piccola. Quando si tratta di queste vecchie macchine, non si vuole spingere troppo duro, paga (o salva) per agevolarne facilmente e li lavora a un tasso / intensità ragionevole. Avere una macchina più grande rende questo possibile, e ancora consente di ottenere il lavoro fatto in un tempo ragionevole. Un altro fattore curioso è che le macchine più grandi in molti casi non vanno più soldi rispetto alle macchine più piccole (a volte anche meno). Gli amatori sono messi fuori dalle grandi macchine perché sono intimiditi dalla loro dimensione (come se fossi prima di aver comprato la mia macchina da 11 tonnellate), e mi sento più a suo agio con una macchina più "popolare". Ciò tende ad aumentare i prezzi di macchine da 350 e 450. Inoltre, le macchine più grandi sono più fastidiose e costose da trasportare, ma finchè avete intenzione di mantenerlo sulla tua proprietà in primo luogo (come faccio io), allora non è proprio un problema. I professionisti non acquistano vecchi cingolati perché hanno bisogno di qualcosa di nuovo, più affidabile e più facile da ottenere. Questo è per lo più perché i vecchi cingoli più vecchi sono abbastanza paragonabili nel prezzo a simili vendite 350 e 450 macchine.

Quindi questo è quello che vorrei fare, ottenere il più grande caricatore cingolato con un secchio 4-1 che puoi permettersi. Un secchio da 4 a 1 è un secchio "conchiglia" che si apre e permette di essere utilizzato come un dumbbellatore o come un dispositivo di presa (per raccogliere ceppi, alberi, ecc.). E assicuratevi che sia una macchina solida con un buon sottocarro. Se avete intenzione di lavorare ampiamente nel bosco, vorrei veramente consigliare un rullo / gabbia (ROPS), anche se ho fatto ok con una macchina cabina aperta.

Per quanto riguarda il marchio, questo è un problema divisivo, ognuno ha il proprio marchio preferito. Sono andato con un International Harvester perché sono abbondanti, a buon mercato e finché sono ben curati e mantenuti, sono buone macchine (anche se IH è fuori commercio, quindi le parti possono essere un problema). Vorrei raccomandare un loader IH di almeno la mia dimensione (150), e preferibilmente un 175 o addirittura un 250 (che è un caricatore realmente buono). JD e il Gatto ovviamente fanno macchine belle, ma comandano più soldi. Avrai un tempo davvero difficile trovare un JD più grande di un 450 per meno di 10.000 dollari in forma decente. Infatti probabilmente troverai un po 'di difficoltà a trovare un decente 450 per meno di 10.000 dollari. Non è impossibile, ma sono macchine popolari. Potete trovare alcune offerte di killer su macchine Allis Chalmers (AC), ma le parti per loro sono davvero un problema da quello che ho sentito. Ma hanno fatto alcune macchine veramente belle, quindi qualcosa da considerare, si può sicuramente ottenere agganciato con un bel grande AC per bene sotto $ 10K. Il caso è un altro marchio superiore, probabilmente una delle migliori scelte generali che potresti fare, se non la scelta migliore (a mio parere). Provo ad ottenere una macchina di 850 dimensioni. Infine, quale brand si finisce per scegliere può essere in gran parte dettato con quale tipo di macchine sono ampiamente disponibili nella tua zona



Ogni macchina a ruote è abbastanza inutile in terra che è morbida o bagnata o entrambi. Potresti essere in grado di navigare sul terreno e persino spostare la sporcizia se si dispone di 4WD o catene, ma i percorsi pneumatici faranno un terribile pasticcio dell'area. Le macchine a cingoli sono l'unico modo per andare a terra umida e morbida.
Ogni macchina cingolata è abbastanza inutile se il tuo obiettivo è quello di spostare materiale più di 100 piedi alla volta. È anche difficile usare la macchina in due diverse parti della proprietà contemporaneamente. (Questo viene più spesso di quanto si potrebbe pensare). Le macchine cingolate semplicemente muovono troppo lentamente per molti dei piccoli lavori che si presentano su una grande proprietà.

Un grande caricatore di rotelle è un modo per spostare un sacco di sporco in fretta. Ma il terreno era meglio essere abbastanza fermo da guidare con ruote, ma relativamente facile da scavare. Non fa niente altrimenti particolarmente bene.

Un'opzione da considerare è con un trattore-caricatore-backhoe con un secchio da 4: 1. Acquistare un vecchio camion per spostare la sporcizia in tutta la proprietà. Questo è ciò che ha, e la versatilità del TLB ha continuato a sorprendere e mi preoccupa nel corso degli ultimi anni. Il secchio da 4: 1 significa che è possibile inserire i tronchi, i tronchi d'albero, i tisane, qualunque cosa, e prenderle senza saltare fuori dalla cabina.


















nternational Harvester 175B Track Loader








La pala cingolata John Deere 605C è la macchina perfetta ogni giorno per i vostri scavo e carico resposibilities. Questo potente pala cingolata è dotato di un turbo motore di 4,5 litro, che dà all'utente sufficiente potere di compiere qualsiasi compito addebitato.

Di lunga durata

Il JD 605C Pale è costruito con un robusto sigillato sottocarro che garantisce durata e la longevità del veicolo. ingegneria Legendary e continui miglioramenti aiutano a mantenere macchinari John Deere nella vostra flotta più a lungo.

La trasmissione idrostatica a doppio fascio elimina “shift-shock”, consentendo una guida più fluida, e migliora l'efficienza di combustibile complessiva veicoli. Il sistema a doppio fascio JD dà anche questa pala cingolata migliore accelerazione, e un migliore controllo delle emissioni.

Perché MachineFinder?

Questi potenti caricatori sono utilizzati in vari cantieri in tutto il paese e Machinefinder.com è il catalizzatore che collega le persone a queste macchine necessarie. Come i nostri archivi diventano più profonde e più raffinata, il nostro pubblico continuerà a beneficiare dalla nostra piattaforma eccezionale. Trovare un usato John Deere 605C Pale cingolate non è mai stato così facile.

Il mobile MachineFinder applicazione è responsabile di generare nuovi rapporti tra concessionari e clienti in Nord America. Attraverso la comprensione della base clienti siamo stati in grado di estendere i nostri prodotti, e la fornitura di persone più clienti con i macchinari di cui hanno bisogno. Trovare il giusto pezzo di attrezzature pesanti utilizzati non è mai stato più facile e più conveniente. Sia che siate in ufficio o in viaggio, si può essere sicuri di trovare quello che stai cercando!










ttps://www.deere.com/en/loaders/crawler-loaders/755k-crawler-loader/





























Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: pale cingolate   Lun Lug 03, 2017 7:15 pm




























https://www.slideshare.net/MANUJsinh/mechanised-construction

pale meccaniche cingolate




















Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
el magutt

avatar

Messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 59
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: pale cingolate   Lun Lug 03, 2017 7:31 pm

pale cingolate
























Pale cingolate - Pale cingolate 1988 Dresser 250e

Tipo: Pale cingolate
Blade, Tipo benna: GP 3.25yd Fare: Dresser
Track Type: Std. Anno modello: 1988
Trasmissione: Power Shift Peso operativo: 44,001 - 45,000 libbre
Modello: 250E Potenza netta (HP): 225










benna 4 in 1





http://contractormag.co.nz/classic-machines/the-175-payloader/











Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: pale cingolate   

Tornare in alto Andare in basso
 
pale cingolate
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pale di San Martino - arrampicata
» Dolomiti - Pale di San Lucano
» Elica 3 pale o 4 pale?
» Trasformazione JK gatto delle nevi cingolato
» I ghiacciai delle Dolomiti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: USA Trucks-
Andare verso: