Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 umarell umarells assistenti di cantiere globish

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1815
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: umarell umarells assistenti di cantiere globish   Dom Ott 15, 2017 9:43 am

umarell umarells assistenti di cantiere
Umarell sono una vera istituzione a Bologna, sopratutto nelle zone periferiche
vi è un recente libro fotografico che illustra degnamente il mondo degli Umarell che sebrerebbe un termine dispregiativo e che invece diviene un appellativo quasi tenero ed affettuoso

Gli «umarells», cioè i vecchietti (in dialetto bolognese) amanti dei lavori in corso, troveranno le mappe dei cantieri da visitare: quelli aperti e quelli che apriranno

Umarell [uma'rɛːlː] è un termine slang italiano a Bologna che si riferisce specificamente agli uomini di età pensionabile che passano tempo a guardare cantieri, in particolare lavori stradali - stereotipamente con le mani giunte dietro la schiena e offrendo consigli indesiderati. [1] È derivato dalla parola dialettale bolognese per "piccolo uomo" (Umarèin [ Italiano: Omino ], pluralizzata con gli inglesi per formare Umarells . [2] Sempre usata in altre parti dell'Italia, [3] e anche zdaura riferendosi a una moglie di umarell, [4] ha ottenuto una nuova popolarità nel 2010 attraverso due libri descritti come "best sellers" e un blog associato, autore di Danilo Masotti.


Nel 2015 la città di Riccione (circa 130 km (81 mi) a sud-est di Bologna) ha stanziato un budget di 11.000 euro per pagare uno stipendio a Umarells per sovrintendere ai cantieri della città - contando il numero di camion dentro e fuori per garantire i materiali sono stati consegnati / rimossi in base alle ricevute e la protezione contro il furto quando il sito era altrimenti incustodito. [7] La città di San Lazzaro di Savena , a 6 km a sud-est di Bologna, ha premiato il premio "Umarell of the year" a un residente locale, Franco Bonini. [8] [9]

Nel 2016 l'associazione culturale locale Succede solo a Bologna [ Basta solo a Bologna ] ha rilasciato la "carta Umarèl" come raccoglitore di fondi per il restauro continuo della chiesa di San Petronio . [10] [11] A parte, è stata rilasciata un'app smartphone denominata "Umarells" che ha rintracciato la posizione dei lavori stradali in corso e dei cantieri. [12] [13] La catena del fast food del ristorante Burger King ha anche "assunto" diversi Umarell come parte di una campagna di marketing dei social media che promuove la sua maggiore presenza nel paese. [14]

Nel luglio del 2017 la "commissione consultiva per la denominazione della strada" del Comune di Bologna ha approvato la nomina di una piazza pubblica ad est del centro cittadino nel circondario di Cirenaica "Piazza degli Umarells" in riconoscimento della fama locale del concetto e del nome - notando con ironia cosciente che la piazza era in costruzione all'epoca


Fino ad oggi erano semplicemente un fenomeno sociale su cui si è sempre ironizzato distrattamente. Ma qualcosa sembra essere cambiato. Nel 2015 infatti a Bologna gli “umarells” sono finiti al centro dell’attenzione e di alcune proposte inedite.



È nato infatti il premio Umarell, che nel 2015 è stato vinto dal signor Franco Bonini, cittadino adottivo di San Lazzero di Savena, per la sua “fedeltà” al cantiere “Bologna per Bologna”. In palio c’era l’incontro con incontrare il direttore dei lavori Fabio Monzali.

Non solo, grazie al blog di Danilo Masotti, che per primo ha acceso l’attenzione nei confronti degli “anziani osservatori” è nata anche una app (che si chiama naturalmente “Umarell”) che geolocalizza tutti i cantieri in Italia.


Oggi a Bologna però si va oltre e arriva la “Umarells Card”. È proprio come una delle tante tessere per entrare nei circoli o club della città, ma questa carta dà diritto a seguire, da molto vicino, i lavori di restauro della Basilica di San Petronio. Con un’offerta minima di cinque euro «riceverete la carta, avrete dato il vostro contributo alla manutenzione di uno degli edifici simbolo di Bologna e potrete scegliere quando seguire gli operai a lavoro».

L’idea è dell’associazione “Succede solo a Bologna” che ha lanciato il progetto “Io sostengo San Petronio” per completare i lavori di restauro della Basilica. L’obbiettivo è raccogliere duecentomila euro. L’offerta minima come detto è di cinque euro, ma per tutti coloro che sono disposti ad offrire di più sono previsti diversi tipi di riconoscimenti: il certificato “Official Umarèl” e ingresso gratuito alla terrazza panoramica della Basilica per chi donerà quindici euro, un mattoncino numerato simbolo del mattone “adottato” e un aperitivo per due persone sulla terrazza a chi offrirà cento euro e avanti fino a targhe commemorative per chi sarà disposto a sborsare migliaia di euro.

Con questa iniziativa in realtà chiunque potrà diventare umarell per un giorno, anche i turisti. Dimostrando come un progetto che appare un po’ bizzarro sveli un risvolto tutt’altro che goliardico.

È possibile acquistare la propria “Umarèlls Card” già da ora, online. La prima data per la supervisione ai lavori è il 18 marzo 2016.

VITA BOOKAZINE
Una rivista da leggere e un libro da conservare.

ABBONATI
Euro
Anziani
Lavoro
CONTENUTI CORRELATI

Welfare
14 dicembre 2015
Anziani: la coperta del welfare è già troppo corta
Solidarietà
10 novembre 2015
Il 10% degli italiani inserisce un lascito solidale nel suo testamento
Bando
16 dicembre 2015
UniCredit Foundation premia le strategie per la terza età
Nuovi servizi
27 novembre 2015
Turismo: nasce il primo servizio di scambio case per disabili e anziani
Salute
30 settembre 2015
Anziani: è l'Italia il paese più "vecchio" d'Europa
VITA
NEWSLETTER
Scopri la newsletter di Vita.it

è tutto da rifare. In azienda e a casa

Umarells indica individui in pensione e non solo che hanno ben poco da fare tutto il giorno e giustificano la loro esistenza importunando – o facilitando… – le esistenze altrui, così, tanto per sentirsi utili, forse. Gli umarells sono ovunque, basta solamente farci caso. Li possiamo trovare vicino ad un incrocio dove c’è appena stato un incidente stradale, oppure in un autobus strapieno a litigare con chi li ha leggermente spintonati, oppure in fila in posta, in banca, all’Ufficio del Catasto. L’umarell è quello che adora guardare i lavori stradali, quello che ama le ruspe, le gru, i cingolati in generale, le auto che eseguono manovre di parcheggio difficoltose, i negozi di ferramenta, le cantine, i garaggg… e bisogna fare molta attenzione, perché dentro ognuno di noi alberga un po’ di animo umarell, l’importante è rendersene conto. L’idea di creare un blog sugli umarells è nata per caso a Danilo Masotti in una fredda mattina di febbraio: l’autore ha iniziato ad osservali, studiarli e pubblicare le loro foto sul web dando vita ad un incredibile archivio di fotografie che immortalano le gesta degli umarells nelle situazioni più disparate. Il blog ha ottenuto più di 300.000 visite in meno di due anni – una media di 500 visitatori al giorno – numerosi passaggi televisivi e radiofonici (Rai International, Rai 3, Radio Dee Jay, Radio 2, Play Radio), articoli su quotidiani (Repubblica, Il Resto del Carlino), riviste (D, GQ, Tribe Magazine, Diario della settimana) e siti internet (Libero Magazine, Yahoo Italia). È stato terzo classificato al Macchianera Blog Awards 2006 nella categoria photoblog. Il libro è arrivato di conseguenza: nel maggio 2007 gli umarells sono usciti dalla rete per approdare sulla carta stampata.



Ma chi sono gli umarells?
Umarèin (s.m. bolognese – Omarino).
Umarell (s.m. bolognese – Omarello, ometto).
Umarells (p.m. omarelli, ometti, pensionati bolognesismo + inglesismo globish).


globish


















gli Umarells sono tra noi. Anzi, in un certo senso, siamo noi.





globish


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
umarell umarells assistenti di cantiere globish
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cantiere Prinz
» Presentazione
» Trattori e modelli...
» dal dottore
» Manò Marine - opinione in controtendenza.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Garage-
Andare verso: