Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 ESCAVATORI LINOLN'S

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 1844
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: ESCAVATORI LINOLN'S   Lun Nov 20, 2017 12:02 pm

ESCAVATORI LINOLN'S



















http://www.theconstructionindex.co.uk/the-digger-blog/view/the-last-ruston-bucyrus-hydraulic-excavator




Alcuni punti sono un po 'vaghi perché all'epoca aveva solo 10 o 12 anni, ma Richard crede che suo nonno abbia comprato l'ultimo escavatore idraulico per uscire dalla vecchia fabbrica Ruston Bucyrus a Lincoln. (La RB ha continuato a produrre gru lì fino al volgere del XXI secolo.) Il nonno di Richard, Frederick Oliver Watts, gestiva una piccola azienda di estrazione e trasporto a Gt Leighs, nell'Essex.















Ruston-Bucyrus Ltd era una società di ingegneria fondata nel 1930 e posseduta congiuntamente da Ruston e Hornsby con sede a Lincoln , in Inghilterra, e Bucyrus-Erie con sede a Bucyrus, Ohio , l'ultima delle quali aveva il controllo operativo [1] e in cui l'operazione di produzione degli escavatori di Ruston e Hornsby è stato trasferito. La società Bucyrus, da cui è stato creato il componente Bucyrus del nome Ruston-Bucyrus, era una società americana fondata nel 1880, a Bucyrus, nell'Ohio.

Durante la seconda guerra mondiale , l'azienda sviluppò una trincea per fionda conosciuta con il nome in codice Cultivator No. 6 per volere di Winston Churchill . [2]

Una società a responsabilità limitata, Ruston-Bucyrus Ltd., è stata costituita nel 2005 da Paul e Frank Murray (Brothers) come Co-Directors. Questo non ha legami con le gru RB che contengono tutte le informazioni e i disegni originali della macchina
Era di Ruston-Bucyrus Ltd [ modifica ]
Gradualmente gli escavatori Universal progettati da Bucyrus-Erie sostituirono i modelli progettati da Ruston e Hornsby. [1] La gamma originale di macchine a fune standardizzate comprendeva 10RB, 17RB, 19RB e 33RB e sono state aggiornate attraverso alcuni modelli intermedi compreso il 54RB a un intervallo di vendita principale negli anni '60 del 22RB, 30RB, 38RB, 61RB e 71RB. Inoltre, c'erano le macchine di grandi dimensioni incluso il 110RB che si è evoluto nel 150RB.

La 22RB era la macchina più popolare che è stata assemblata su una base di linea di produzione.

Il concetto di macchina era una base standard per ciascun modello su cui potevano essere montati equipaggiamenti opzionali front-end con adeguati contrappesi, telai cingolati e minimo macchinario aggiuntivo. Le varianti più comuni comprendevano pala a faccia, dragline, gru di sollevamento e gru di presa. Le varianti meno comuni includono la pala di trascinamento, lo skimmer e il battipalo. Alcune gru erano anche montate su camion. Tutte le macchine hanno una rotazione di 360 gradi su un percorso a rulli con sezione conica.

Le macchine erano inizialmente azionate da un sistema di leve che azionavano le frizioni nei fusti. Nonostante la notevole potenza trasmessa, il sistema a leva era, se impostato correttamente, relativamente facile da usare per l'operatore. Le principali funzioni di controllo sono state successivamente sostituite dal controllo pneumatico.

La maggior parte delle macchine era equipaggiata con motori diesel. Il 22RB, in genere, utilizzava un motore 6YDA Ruston e Hornsby. Le opzioni di motore elettrico erano disponibili e spesso utilizzate su macchine di grandi dimensioni.

La dimensione del modello, un numero definito in modo elusivo, era probabilmente la capacità standard della pala a faccia in piedi cubici.

Tutte le macchine di cui sopra sono state montate su cingoli.

La società produceva anche le dragline a piedi, che erano macchine di grande capacità, il modello 5W il più comune, con il piano superiore del macchinario (su tutti gli escavatori noto come telaio girevole) montato su una vasca circolare con movimento fornito da camme a sbalzo con piedi a pagaia che , quando ruotato, sollevava l'intera macchina e produceva singoli passi di movimento in avanti, un movimento ondeggiante simile a un'anatra mentre la fine del braccio si alzava e si abbassava. A causa delle dimensioni e del peso, le dragline a piedi sono state trasportate sul posto in sezioni e assemblate in loco. Queste grandi macchine sono state utilizzate per la rimozione del sovraccarico, ad esempio, nei siti di carbone a cielo aperto.

Alla fine degli anni '60, la Società progettò una gamma di backter idraulici a 360 gradi (15H, 20H e 30H) che furono popolari nell'Estremo Oriente e prolungarono la vita dell'azienda.

Agli albori di RB producevano anche alcuni altri prodotti, tra cui una gamma di piattaforme di perforazione montate su camion, utilizzate principalmente per i fori per l'acqua. Hanno anche prodotto un progetto per una gru a torre automontante in un'epoca in cui le gru a torre erano rare.

Negli anni '60, c'era un ponte sulla High Street a Lincoln che affermava che Ruston Bucyrus era il più grande produttore di escavatori al mondo. La fabbrica gestiva la lunghezza di Beevor Street, a circa 900 metri, a parte un breve pezzo sul lato nord dove si trovava una fabbrica di produzione di cinghie. I motivi erano larghi fino a 400m. C'erano più di 30 baie nella fabbrica, la maggior parte delle quali erano lunghe circa 150 metri, quasi tutte dotate di gru a ponte. All'estremità lontana dei lavori, c'era un vano extra-large per il montaggio delle macchine di grandi dimensioni tra cui il 150RB e le dragline a piedi. Oltre quello era l'area di test dove venivano prese le gru per la calibrazione. L'azienda impiegava fino a 2000 persone sul sito con produzione sia diurna che notturna. Ad eccezione del lavoro di fonderia, praticamente tutti i processi produttivi sono stati completati sul posto. Le officine meccaniche utilizzavano, per il periodo, la tecnologia più recente tra cui la programmazione del nastro e la lavorazione di utensili ad alta velocità. C'erano otto depositi di servizio in tutto il Regno Unito e un gruppo di ingegneri di servizio operati dalla Lincoln Works per servire clienti internazionali. Le gru e gli escavatori Ruston Bucyrus erano stati esportati in molte parti del mondo.

Il periodo dell'escavatore di cava più piccolo fu perso quando l'estrazione si trasformò in sabbiatura più consistente e l'uso di pale gommate


L'era di RB International [ modifica ]
Nel 1985 Ruston Bucyrus fu acquistato dalla sua direzione, interrompendo tutti i legami con Bucyrus-Erie dando luogo alla formazione di "RB Lincoln", che divenne RB International, una sussidiaria della Lincoln Industries (parte di The Heather Corporation Ltd). [1] La produzione di modelli esistenti di escavatore / gru per cavi Ruston-Bucyrus dal 22RB al 71RB è proseguita presso la fabbrica Lincoln con versioni "Improved Crane Dragline" anch'esse offerte. Dal 1985 in poi tutte le nuove macchine portavano il nome "RB" invece di "Ruston-Bucyrus" e nel 1987 un nuovo modello 51-60 alimentato meccanico / idraulico sviluppato dal 38-RB fu offerto come escavatore per gru o dragline [1 Nel 1990 RB acquistò dal suo rivale Priestman , i diritti di progettazione e produzione della gamma di escavatori a lunga portata idraulici / cavi Priestman a contrappeso variabile e la sua vasta gamma di gru a benna.

Nel 1992 RB ha introdotto la sua serie CH di gru completamente idrauliche / modelli di dragline con ulteriori modelli aggiunti nel 1999. Nel 1996 RB ha cambiato proprietà in un buy-in management buy out [3] ma nel 2000 RB International è entrata nell'amministrazione volontaria come un ambiente di trading difficile tra cui una forte Sterlina e una forte concorrenza da parte dei concorrenti esteri significava che non poteva più continuare a operare senza una significativa iniezione di capitale.

Entrato in amministrazione il 3 luglio 2000 [5] e in seguito a tentativi infruttuosi di vendere la società a Daniel E. Davis, l'ex presidente di Favelle Favco [6] RB International è stata venduta a Langley Holdings plc come azienda in attività il 22 dicembre 2000 e è stata creata una nuova società 'RB Cranes Ltd'.

Un giorno prima, il 21 dicembre 2000, Langley Holdings plc aveva acquisito la divisione gestione materiali della Rolls-Royce PLC che divenne il gruppo Clarke Chapman comprendente Cowans Sheldon , RB Cranes, Stothert & Pitt , Wellman Booth come sue principali società controllate. Nel gennaio 2001 Clarke Chapman ha cessato la produzione presso la RB's Lincoln e la produzione è stata trasferita in stabilimenti a Retford e Gainsborough . A seguito di una razionalizzazione della linea di prodotti RB, dal 2008 RB continua a offrire le gru cingolate idrauliche CH40, CH50, CH70, CH80, CH100, CH135 e CH135LJ nonché le varianti specialistiche per l'utilizzo su banchina [7] [8] RB offrono anche CH E (Serie CH50E e CH70E) per applicazioni con gru a benna trascinata e clamshell [9] e CH HD (Heavy Duty) (serie CH50D e CH70D) per adattarsi ad applicazioni di impilamento e fondazioni, ad esempio come palificazione. [9]

RB continua a offrire quattro modelli di escavatori idraulici a lunga portata a contrappeso variabile, VC20-15, VC20-17, VC20-20 e VC20-22 [10] e continua a offrire la gamma di prese RB Priestman per le applicazioni di scavo e movimentazione materiali. . [11]

Il 14 ottobre 2009 l'azienda RB Cranes è stata venduta da Langley Holdings plc a Delden Cranes Limited , l'azienda è stata trasferita a Delden Cranes a Pemises a Selston, nel Nottinghamshire. L'azienda continuerà a servire l'intera gamma di macchine RB, gli escavatori Priestman VC e le prese Priestman oltre alla gamma di BE (Bucyrus-Erie) fino a 88B. [12]

Nel febbraio 2012 Delden Cranes Limited [13] ha acquisito NCK Cranes NCK [14] l'altro importante produttore britannico di gru e escavatori. Delden Cranes Ltd ancora noleggia gru prodotte da RB e NCK, così come altri produttori in tutto il Regno Unito e in Irlanda

Ruston e Hornsby
NCK



Ruston & Hornsby , in seguito noto come Ruston, era un produttore di macchinari industriali a Lincoln , in Inghilterra , la cui storia aziendale risale al 1840. L'azienda è meglio conosciuta come produttrice di locomotive diesel a scartamento ridotto e standard e anche di pale a vapore . Altri prodotti includevano automobili , locomotive a vapore e una gamma di motori a combustione interna, e successivamente turbine a gas . La società fa ora parte del gruppo tedesco di Siemens

L'azienda originaria era Proctor e Burton fondata nel 1840, che operava come commessa e ingegnere. Divennero Ruston, Proctor and Company nel 1857 quando Joseph Ruston si unì a loro, acquisendo lo status di responsabilità limitata nel 1899. Dal 1866 costruirono un numero di locomotive a quattro e sei accoppiatori, uno dei quali fu inviato all'esposizione di Parigi nel 1867. In Nel 1868 costruirono cinque motori cisterna 0-6-0 per la Great Eastern Railway su progetto di Samuel W. Johnson . Tre di questi furono convertiti in serbatoi di gru, due dei quali durarono fino al 1952, all'età di ottantaquattro. Tra le produzioni dell'azienda c'erano sedici per l' Argentina e alcuni per TA Walker, l'appaltatore che costruiva il Manchester Ship Canal .

Durante la prima guerra mondiale , Ruston assiste nello sforzo bellico , producendo alcuni dei primissimi carri armati e un certo numero di velivoli, in particolare il Sopwith Camel .


Ruston & Hornsby [ modifica ]

Distintivo di Ruston & Hornsby, con le braccia di Lincoln e Grantham

Motore di trazione Ruston & Hornsby del 1922 (ser.no.115100)

Ruston & Hornsby 2 cv portatile n. 163844 Tiny Imp al GDSF 2008

Trebbiatrice Ruston & Hornsby (a sinistra) Seconda metà del XIX secolo (SN 27894) al museo all'aperto di Riga ( Lettonia )

1923 Ruston & Hornsby auto

Talyllyn Railway No. 5, costruita da Ruston & Hornsby nel 1940
L'11 settembre 1918 la società si unì a Richard Hornsby & Sons of Grantham per diventare Ruston e Hornsby Ltd (R & H). Hornsby era il leader mondiale nei motori a olio pesante , poiché li costruiva dal 1891, ben otto anni prima che il motore di Rudolph Diesel fosse prodotto commercialmente.

Ruston costruì motori a olio e diesel in taglie da pochi HP fino ai grandi motori industriali. Diversi motori R & H sono esposti all'Anson Engine Museum di Poynton nr Manchester . Anche a Internal Fire - Museum of Power , Tanygroes vicino a Cardigan. [1] L'azienda si diversificò anche nella produzione di motori a benzina , sempre da circa 1,5 hp in su, alcuni di questi progetti furono successivamente prodotti su licenza della Wolseley Sheep Shearing Machine Company .

Macchinari a vapore [ modifica ]
L'azienda è stata costruttrice di motori a vapore e motori a vapore portatili per molti anni, principalmente per il mercato agricolo, ma ha anche creato rulli a vapore utilizzati per la costruzione di strade e di proprietà di imprenditori e consigli.

World War 1 [ modifica ]
Nella prima guerra mondiale, la compagnia fece circa 2750 aeroplani e 3000 motori aeronautici . Il millesimo Sopwith Camel (B7380), costruito nello stabilimento nel 1917, [2] [3] fu chiamato Ali di Horus . La compagnia costruì circa 1.600 Sopwith Camels, 250 Sopwith 1 1/2 Strutter e 200 Royal Aircraft Factory BE2s . L'azienda, come Ruston & Proctor, era il più grande costruttore britannico di motori aeronautici nella guerra e costruì la più grande bomba della guerra. Uno dei direttori, Frederick Howard Livens, aveva un figlio che era un ufficiale dell'esercito in prima linea. Il capitano William Howard Livens è stato inviato a Lincoln, dove ha sviluppato il proiettore Livens e il proiettore di fiamma Livens Large Gallery .

Anche il vicino produttore Clayton & Shuttleworth ha costruito aerei.

Nel 1919, il colonnello JS Ruston è stato ispirato a creare un sobborgo giardino a Lincoln - Swanpool Garden Suburb . La sua visione era di fornire case a prezzi accessibili per i suoi lavoratori, con facile accesso a una sana attività all'aria aperta, come ad esempio un campo di piacere, campo da cricket e piscine. Ruston acquistò 25 acri della tenuta di Boultham Hall e fondò la Società cooperativa Swanpool. Gli architetti Hennell e James di Londra hanno creato i progetti per le case, che sono stati costruiti tra l'aprile 1919 e il settembre 1920. La visione per il nuovo sobborgo includeva un istituto tecnico, una chiesa e delle scuole. Dopo aver incontrato difficoltà finanziarie, lo sviluppo fu venduto nel 1925 a Swanpool Garden Suburb Ltd, una società privata, ma solo 113 delle 2-3000 case pianificate erano state costruite e non ne furono costruiti più. [4]

La macchina di Ruston-Hornsby [ modifica ]
Dopo la prima guerra mondiale, la compagnia tentò di diversificare e un risultato fu l'auto Ruston-Hornsby. Sono state prodotte due versioni: una da 15,9 CV con un motore Dorman da 2614 cc e un modello da 20 CV più grande con un motore da 3308 cc di produzione propria. Le macchine erano, tuttavia, molto pesanti, essendo costruite su un telaio di 9 pollici [ chiarimento necessario ] , ed estremamente costoso - il più economico era intorno a £ 440 e il più costoso quasi £ 1000, e in pochi anni altri produttori vendevano simili veicoli che pesavano solo 3/4 ton e costarono circa 120-200-200 € e non raggiunsero mai i volumi di produzione sperati. Circa 1500 furono realizzati tra il 1919 e il 1924, due dei quali sono ancora conservati da Siemens sul sito di Lincoln. Uno è completamente ripristinato in condizioni di funzionamento / guida, mentre il secondo esempio è ancora in attesa di attenzione.

L'auto RH è stata sviluppata dall'ingegnere capo, Edward Boughton, che è entrato a far parte dell'azienda nel 1916 dopo aver contribuito allo sviluppo del serbatoio . In seguito iniziò l' Automotive Products Group (APG) a Leamington Spa nel 1920, che realizzò frizioni Borg & Beck , freni idraulici Lockheed e filtri del combustibile Purolator .

Seconda guerra mondiale [ modifica ]
Nel settembre del 1944, quando furono catturati i quartieri tedeschi della Wehrmacht OB West a Saint-Germain-en-Laye (vicino a Parigi), precedentemente comandati dal feldmaresciallo Günther von Kluge (dal 2 luglio 1944), furono trovati alimentati dal diesel Ruston motori.

Costruì il primo prototipo del carro armato Valiant nel 1944. Il sito di Grantham costruì il serbatoio Matilda II .

Diesel e turbine a gas [ modifica ]
Ruston & Hornsby è stato un importante produttore di motori diesel di piccole e medie dimensioni per applicazioni terrestri e marine. La società iniziò a costruire locomotive diesel nel 1931 (e continuò fino al 1967). È stato un pioniere e uno sviluppatore importante nell'applicazione industriale di piccole turbine a gas heavy duty (fino a 10.000 kW) dagli anni '50 in poi. Negli anni '60 era il principale fornitore europeo di turbine a gas terrestri. Ha introdotto la tecnologia di combustione Dry Low Emission (DLE) a metà degli anni '90 diventando leader di mercato.

L'avvio della produzione e della progettazione di turbine a gas fu in gran parte dovuto a Bob Feilden [5] CBE (1917-2004) che entrò a far parte dell'azienda nel 1946. Le turbine a gas furono prodotte per la prima volta nel 1952.

La Beevor Foundry di Beevor Street fu aperta [6] nel 1950 dal generale Sir William Joseph Slim (in seguito il feldmaresciallo William Slim, 1 ° visconte Slim ) e dichiarò di essere la più grande fonderia in Europa.

Negli anni '50 produceva una turbina ogni due settimane. La società ha venduto la sua millesima turbina a gas nel luglio 1977. Ha vinto il MacRobert Award nel dicembre 1983 per la turbina a gas Tornado. Il presidente egiziano di Cambridge , Dr Waheeb Rizk OBE, è stato contemporaneamente presidente dell'IMECHE dal 1984-5 e anche Presidente del Consiglio internazionale sui motori a combustione dal 1973 al 1977. È stato amministratore delegato dal 1971 al 1983 e ha sviluppato il layout W per le centrali elettriche a turbina a gas che sono state utilizzate come stazioni di generazione di emergenza per la National Grid , note anche come centrali elettriche per il picco . Questi dovevano essere sviluppati a causa dei prolungati blackout elettrici nel 1961 nel sud-est dell'Inghilterra, causati da cedimenti a cascata . Costruì la prima turbina a gas per bruciare il gas del Mare del Nord , per l' Eastern Gas Board di Watford. Nel 1981 vinse un ordine per alimentare il gasdotto Urengoy-Pomary-Uzhgorod (Trans-Siberian Pipeline).

Il lavoro di ricerca è stato svolto in collaborazione con l' Università del Sussex e con la Cranfield University negli anni '80, dove è stato svolto un ampio sviluppo della camera di combustione e della galleria alla turbina.

Gamma prodotti per turbine a gas [ modifica ]
Turbine a gas industriali di nota fabbricate nello stabilimento di Lincoln:

TA
TB
TD
Typhoon (SGT-100)
Tornado (SGT-200)
Tempest (SGT-300)
Cyclone (SGT-400)
Caldaie [ modifica ]
Articolo principale: caldaia verticale con tubi di fuoco orizzontali
Fino alla fine degli anni '60 produceva caldaie Thermax . L'attività della caldaia fu venduta per £ 1.75 milioni a Cochrane & Co di Annan, Dumfries e Galloway nell'ottobre 1968, che furono acquistati da John Thompson di Wolverhampton quattro mesi dopo. Sono stati acquistati da Clarke Chapman nel 1970.

Schemi energetici [ modifica ]
Nel 1957 fu la prima compagnia ad equipaggiare una nave della Royal Navy ( HMS Cumberland ) con una turbina a gas (sperimentale).

Nel 1959, ha aperto un nuovo tipo di centrale elettrica utilizzando il gas di scarico delle acque reflue che alimentava otto turbine nei più grandi impianti di depurazione della Gran Bretagna, nel Northern Outfall Sewer a Beckton, nella zona est di Londra. Si trattava di una centrale termica da 18.000 cavalli vapore .

La società ha aperto la strada alla combinazione di schemi di calore ed energia . L'azienda ha iniziato questa tecnologia a Cortemaggiore , in Emilia-Romagna nel 1956 presso la raffineria di petrolio dell'Agip (Azienda Generale Italiana Petroli). [7] Verso la fine degli anni '60, le unità di cogenerazione Ruston & Hornsby furono installate in Australia, Germania, Stati Uniti, Sud America e Medio Oriente.

Negli anni '70, questi schemi di cogenerazione non erano così sviluppati come oggi perché le società elettriche non erano interessate allo sviluppo di un mercato che avrebbe fornito una concorrenza diretta a se stessi. I regimi di cogenerazione erano quindi noti come schemi di energia totale , che comprendevano il recupero del calore di scarico . La compagnia ha vinto il Queen's Award for Enterprise: International Trade (Export) nel 1977 , 1978 e 1982 .

La grande fabbrica Singer di Clydebank , che contava 11.000 persone, era in particolare alimentata da turbine Rustons. Il King Faisal Specialist Hospital è stato installato con un'unità di cogenerazione nel 1975. La Whitehall di Londra è riscaldata e ha la sua elettricità da un'unità di cogenerazione costruita alla fine degli anni '90.

Proprietà e acquisizioni [ modifica ]
Paxman [ modifica ]
Nel 1940 la R & H acquistò una partecipazione di controllo nella nota società di motori diesel Paxman di Colchester, nell'Essex . Nelle fasi successive della guerra, Paxman costruì 4.000 motori diesel che alimentarono tutte le imbarcazioni da sbarco (LCT) costruite da costruttori britannici durante il D-Day . Hanno fornito motori diesel per locomotiva britannica negli anni '60. Dal 1954 al 1964 l'amministratore delegato della compagnia era Geoffrey Bone [8] che faceva parte del team Power Jets, e il cui padre Victor Bone era amministratore delegato di R & H dal 1944 fino alla sua morte. Fu a causa di Geoffrey Bone che Bob Feilden fu reclutato per R & H che successivamente formò le operazioni di produzione di turbine a gas.

Nel 1934 la società aveva formato Aveling-Barford da due società Aveling e Porter of Kent e Barford & Perkins di Peterborough, utilizzando un ex sito di R & H. [9]

La società chiuse la sua fabbrica di motori diesel Grantham nel 1963.

English Electric [ modifica ]
La società stessa è stata rilevata solo una volta, nel novembre 1966, da English Electric che ha pagato 25 milioni di sterline. Robert Inskip, 2 ° visconte Caldecote è diventato presidente della società. Nel gruppo RH c'era anche Bergius, Kelvin di Glasgow (ora chiamato Kelvin Diesels ); Davey, Paxman & Co of Colchester (ora di proprietà di MAN SE ); e Alfred Wiseman & Co Ltd (noto come Alfred Wiseman Gears) a Grantham .

Fino a quel momento, la società era stata quotata in Borsa . Questo costituì il secondo gruppo di motori diesel britannico, secondo a Hawker-Lister . Da quel momento in poi fu una filiale di una società più grande. Divenne noto come la Divisione Turbine di Ruston dei Diesel elettrici inglesi.

In seguito all'acquisizione da parte di English Electric, la produzione di grandi motori Ruston è stata trasferita alla fabbrica inglese Electric Vulcan di Newton-le-Willows. La produzione della gamma più piccola di motori fu trasferita a Stafford dove divenne una parte della gamma di Diesel Dorman. La tecnologia a turbina era concentrata a Lincoln con turbocompressori Napier che si spostavano da Liverpool a Lincoln nel 1967. Nel 1969 il sito di Lincoln divenne Ruston Gas Turbines. Il nome fu poi cambiato in Turbine a gas europee nel 1989 in seguito alla fusione di GEC e Alcatel Alsthom. Successivamente questa attività è stata venduta a Siemens. Il business delle turbine a gas si trova ancora nella vecchia fabbrica Ruston nel centro di Lincoln. [10]


Pelham Works, Lincoln accanto alla A15
GEC e Alstom [ modifica ]
La società divenne progressivamente parte della General Electric Company del Regno Unito ("GEC", da non confondere con la società statunitense General Electric - GE) nel 1968, poiché GEC acquistò l'inglese Electric. Entro la fine del 1969 la filiale di Lincoln era conosciuta come Ruston Gas Turbines.

La divisione diesels di Ruston Paxman divenne nota con il nome di Ruston Diesels e trasferì le precedenti opere diesel di English Electric. L'ex stabilimento Power Jets di Whetstone è diventato un centro di ricerca per la divisione turbine a gas di GEC. GEC ha poi unito la sua divisione di ingegneria pesante con Alsthom di Francia, entrando a far parte di GEC-Alsthom nel 1989, che ha cambiato il suo nome in Alstom nel 1998, quando la filiale di Lincoln era conosciuta come EGT. Alsthom era stato più comunemente conosciuto come Société Alstom negli anni '70.

Siemens [ modifica ]
Alla fine, Alstom ha venduto la sua divisione di turbine a gas (a Lincoln e in Franche-Comté ) a Siemens (in Germania) nel 2003, quando Alstom ha affrontato la rovina finanziaria. Il sito dell'ex quartier generale della Thorngate House, sul lato opposto della A15, è ora un edificio residenziale.

Economy of Lincoln [ modifica ]

Ex sito di Thorngate House a Lincoln, che è stato demolito nel 2004 e ora è ad uso residenziale
Quando posseduto da GEC alla fine degli anni '60 e all'inizio degli anni '70, molte (se non la stragrande maggioranza) delle società di ingegneria Lincoln non sopravvivevano a condizioni finanziarie difficili. Questo includeva Clayton Dewandre, (che produceva servofreno per vuoto e aria compressa e attrezzature associate per veicoli commerciali). WHDorman è stato acquistato da English Electric nel 1961 e ha rilevato una vecchia fabbrica R & H in Beevor Street. I dorman sarebbero stati acquistati da Perkins nel 1993, per poi essere chiusi nel 1995 [11].

Solo il gruppo di società GEC di Lincoln (compresi i Dorman) sopravvisse agli anni '70. L'azienda si è effettivamente espansa in questo momento difficile, aiutato dal fatto che l'80% dei suoi motori sono stati esportati e l'industria petrolifera del Mare del Nord si stava rapidamente espandendo in questo momento, il che ha richiesto la produzione di elettricità e il riscaldamento portatili.

Stabilimenti produttivi [ modifica ]

L'ex lavora fuori da Tritton Road
Le opere originali di Ruston (Waterside South, Lincoln) si sono concentrate sulla produzione di turbine a gas dal 1967 diventando la sede principale di Ruston Gas Turbines Ltd (RGT Ltd). Napier Turbochargers è stato trasferito sul sito da Liverpool, che era stato di proprietà di English Electric dal 1942.

Con il cambio di proprietà nel 1989 il nome fu cambiato in European Gas Turbines Ltd (EGT Ltd). Dopo un periodo come Alstom Gas Turbines Ltd, la società è ora conosciuta come Siemens Industrial Turbomachinery Ltd.

Il centro di design e ricerca di Lincoln fu inaugurato nel maggio del 1957.

Le sue turbine a gas sono ancora prodotte nelle Ruston Works di Lincoln e ampiamente utilizzate in tutto il mondo. Siemens ha annunciato nel settembre 2009 che le operazioni di confezionamento delle turbine a gas dovevano trasferirsi all'estero con il sito di Lincoln che diventava un impianto di "alimentazione".

Tecnicamente, Ruston & Hornsby Ltd esisteva presso la Vulcan Foundry di Newton-le-Willows nel Merseyside fino al 2002, che era conosciuto come Ruston Diesels (ex Ruston Paxman Diesels). Il 12 giugno 2000 è stata rilevata da MAN B & W Diesel AG.

Messa a fuoco del mercato [ modifica ]

Logo Ruston & Hornsby
Rustons - nelle sue varie incarnazioni - era sempre un produttore di motori piuttosto che un produttore di macchine, e si poteva ritenere che producessero semplicemente macchine per vendere motori. [ citazione necessaria ]

Locomotive conservate [ modifica ]

"Murray" locomotiva da 6 piedi ( 610 mm ), sulla ferrovia del fiume Blenheim

"County School" una locomotiva a scartamento normale , sulla ferrovia del Mid-Norfolk

Ruston 48DS 0-4-0 diesel shunter "The Atlantic Avenue, 1998" in mostra al pubblico, a Bootle , Liverpool
Le ferrovie del patrimonio con le locomotive Ruston includono:

Abbey Pumping Station
Ferrovia del museo di Amberley
Ferrovia del fiume Blenheim , Nuova Zelanda
Bo'ness e Kinneil Railway
Bristol Harbour Railway
Ferrovia di Caledonian [12]
Ferrovie del patrimonio Cambriano
Ferrovia della foresta di Cepu , Indonesia
Colne Valley Railway
Corris Railway
Ferrovia della valle di Ecclesbourne
Museo delle ferrovie elettriche, Warwickshire
Epping Ongar Railway
Foxfield Railway
Glenbrook Vintage Railway , Nuova Zelanda
Helston Railway Diesel Group
Leadhills e Wanlockhead Railway
Leighton Buzzard Ferrovia a scartamento ridotto
Lincolnshire Wolds Railway
Ferrovia Mid-Norfolk
Ferrovia leggera di Mid-Suffolk
Moseley Railway Trust
Northampton e Lamport Railway
Old Kiln Light Railway
Ferrovia delle pianure dell'annata
Pleasant Point Museum and Railway
Railway Preservation Society of Ireland
Museo ferroviario di Rutland
Centro ferroviario industriale scozzese
Steeple Grange Light Railway
Talyllyn Railway
Linea Thamshavn , Norvegia
Welsh Highland Railway
Yaxham Light Railway
Nordsjællands Veterantog
Train de Rillé
I motori marini conservati includono:

Ross Tiger ha conservato il peschereccio da pesca del 1957 con 7 cilindri diesel Ruston 7VG BXM così come il motore con argano Ruston e due motori di generazione


https://en.wikipedia.org/wiki/Ruston_&_Hornsby




NCK




NCK (Newton Chambers Koehring), ha iniziato come filiale di Newton, Chambers & Company , una grande società di ingegneria con sede a Sheffield , in Inghilterra . Hanno prodotto la gamma di attrezzature agricole, scrematrici, escavatori , gru e cingoli per l'agricoltura NCK rinomati per l'alta qualità e la lunga durata, in genere oltre 20 anni. Molte macchine NCK continuano a funzionare in tutto il mondo.

NCK
Logo NCK
genere
Ingegneri meccanici
Industria Equipaggiamento pesante
Fondato 1794
Quartier generale Selston, Nottinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
Prodotti Gru, ricambi, fabbricazione
Proprietario Delden Cranes Ltd
Sito web NCK Cranes [1]

La società iniziò come fondatori di ferro nel 1794 e si espanse in epoca vittoriana per includere l'estrazione di carbone e ferro. Si diversificarono nella produzione di attrezzature e nel 1947 la società iniziò a produrre i marchi americani degli escavatori Koehring sotto il nome di Newton Chambers Koehring, NCK [2] e nel 1958 presero il controllo di Ransomes & Rapier , escavatori da costruzione, drag-line, gru portuali e altro attrezzatura da costruzione sotto il marchio NCK - Rapier. Con il calo del carbone e il miglioramento delle macchine idrauliche, l'azienda si è diversificata in una produzione leggera. La società è stata rilevata nel 1972 dalla holding Central e Sheerwood. Successivamente, NCK fu venduto al gruppo dei media di Robert Maxwell come parte di un accordo più ampio, ma Maxwell non era interessato alle gru e l'NCK divenne inattivo. Cliffe Holdings ha quindi acquistato la società, in seguito la Staffordshire Public Works ha acquistato la società nel 1997, dopo che è caduta di nuovo in amministrazione controllata. NCK ha lanciato un nuovo modello, la gru 90T "HC90" Astra nel 2000, ma non ha avuto successo, 3 unità sono state prodotte e sono di proprietà di Delden CSE Ltd come parte della loro flotta di noleggio. L'unica altra attività di gru cingolate nel Regno Unito, Ruston-Bucyrus , RB ha anche cessato la produzione nel 2009. L'ultima gru cingolata fornita da NCK è stata una Nova nel 2001. SPW ora gestisce e attiva le attività di ricambio e revisione per le sue gru [3] e fabbrica l'impianto NCK per ordinare così come l'apparato di controllo del traffico e di filtraggio.

Nel febbraio 2012, l'attività di NCK Cranes è stata acquisita da Delden Cranes Ltd, e continuerà a fornire parti di ricambio e offrire revisioni di macchine dalle sue strutture a Selston, nel Nottinghamshire, nel Regno Unito. L'acquisizione di NCK segue l'acquisizione di RB Cranes Ruston-Bucyrus da parte di Delden Cranes Ltd nell'ottobre 2009

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
ESCAVATORI LINOLN'S
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: USA Trucks-
Andare verso: